title_magazine

Neve

di Stefano Incerti

Bianco e nero

Il 9 dicembre è stata inaugurata la XXIV edizione del Courmayeur Noir In Festival. Durante la precedente edizione del Festival è stato selezionato per il Concorso l’ultimo film diretto da Stefano Incerti, Neve. Dopo un anno dalla presentazione al festival, grazie alla Microcinema Distribuzione Neve esce finalmente nelle sale cinematografiche. Dopo quattro anni dal successo di Gorbaciof con Toni Servillo, Incerti torna nelle sale con un film di genere, un noir ambientato per evidente e dichiarato contrasto in un paesaggio innevato, silenzioso e rarefatto. La storia ruota attorno all’incontro di due personaggi che sono contemporaneamente in cerca di qualcosa e in fuga da qualcosa. Roberto De Francesco e Esther Elisha sono gli attori scelti da Incerti per interpretare i due ruoli principali.

Un uomo in macchina in una strada di montagna innevata s’imbatte in una donna che esce urlando da una macchina e viene lasciata in strada. L’uomo si chiama Donato sta cercando qualcosa, ma non si capisce cosa, la donna si chiama Norah e scappa da qualcosa. Donato decide di aiutare Norah e di portarla al paese più vicino. Si salutano ma poco dopo Donato ritrova la ragazza in auto. Norah riceve continui messaggi di minaccia dall’uomo che l’ha lasciata per strada, mentre Donato segue delle tracce alla ricerca di una refurtiva abbandonata. Le vite dei due personaggi si sono incontrate casualmente in un momento in cui sia Norah che Donato sono spinti da una forza di cambiamento.

Incerti ha dichiarato che Neve è nato dalla suggestione di fare un noir ambientato nel’accecante candore di un paesaggio completamente imbiancato dalla neve. Il film procede con lunghi silenzi, pochi dialoghi ben soppesati. Tutto si muove attraverso gli sguardi e il non detto. Il silenzio del paesaggio carica di tensione i vari passaggi del film che si svolgono in gran parte all’interno dell’automobile di Donato. Luogo chiuso e claustrofobico da un lato, spazi aperti e paesi semidisabitati all’esterno: questo è il mondo sospeso nel quale Norah e Donato s’incontrano e provano a cambiare le rispettive vite.

Neve è un film che si basa fortemente sui due protagonisti e la loro complicità che è stata creata da Incerti e Fogli anche attraverso un lavoro di riscrittura del testo proprio con gli attori. Per la prima volta vediamo Esther Elisha, attrice bresciana nata da padre originario del Benin e da madre italiana, in un ruolo da protagonista per il quale non hanno importanza le sue origini afroitaliane. L’attrice stessa parlando di questo ruolo in conferenza stampa ha dichiarato che per lei era importante che il suo personaggio fosse quello di una donna italiana.

Incerti ha scoperto Esther Elisha dopo aver visto Là-Bas – Educazione criminale di Guido Lombardi e con Neve le ha dato la possibilità di mostrare “la molteplicità di ruoli che possono fare in quanto donne afroitaliane”. Un aspetto fondamentale per l’attrice che emerge anche in una scena del film quando un uomo in un hotel controllando il documento di Norah si stupisce che sia italiana.

La coppia Elisha/De Francesco trova un equilibrio e un fascino nei due diversi approcci alla vita, quello di un uomo composto e lacerato dal dolore che vuole riscattare la sua triste esistenza, e quella di una donna fragile ma molto più smaliziata e abituata a un’esistenza burrascosa che al contrario vorrebbe una vita “normale” e serena.
Dolore, violenza, illusione, disillusione, speranza e tristezza sono gli elementi che compongono Neve, un noir dove il silenzio delle montagne investe l’angoscia delle vite di Donato e Norah.

Alice Casalini

Cast & CreditsNeve
Regia: Stefano Incerti; sceneggiatura: Patrick Fogli, Stefano Incerti; fotografia: Pasquale Mari con Daria D’Antonio; suono: Emanuele Cecere, Francesco Sabez; montaggio: Dario Incerti; scenografia: Renato Lori; costumi: Ortensia De Francesco; interpreti: Roberto De Francesco, Esther Elisha, Massimiliano Gallo, Antonella Attili, Angela Pagano; origine: Italia, 2013; formato: Digital Cinema 2K 24FPS; durata: 90’; produzione: Eskimo; distribuzione: Microcinema Distribuzione; sito ufficiale: microcinema.eu/it/film/prossimamente/neve.htm

Versione stampabile: Enregistrer au format PDF
fine_sezione
title_news
mercoledì 19 settembre 2018

On line il sito Missing at the Borders

E’ on line il sito https://missingattheborders.org/ che intende dare voce e dignità alla famiglie (...)

mercoledì 19 settembre 2018

In sala La libertà non deve morire in mare

Esce nelle sale giovedì 27 settembre con Distribuzione Indipendente il documentario La libertà (...)

lunedì 10 settembre 2018

Venezia75: alle GdA due premi per Joy

Alle Giornate degli Autori della Mostra di Venezia ben due premi sono andati a Joy della (...)

lunedì 10 settembre 2018

Venezia75: premiato 1938 Diversi

Presentato fuori concorso a Venezia 75 - in sala dall’11 ottobre e il 23 ottobre su Sky Arte - (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha