title_magazine

10 cose di noi

di Brad Silberling

Morgan Freeman: la maschera e il volto

Reduce dal successo dei festival di Toronto e Torino, arriva nelle sale italiane da venerdì 18 aprile, distribuito da Dnc Entertainment, 10 cose di noi (10 Items or Less), il primo film non hollywoodiano scritto, diretto e prodotto da Brad Silberling.

Una star hollywoodiana (Morgan Freeman) bloccata dalla paura del fallimento, si ritrova ora a considerare solo ruoli in film low budget di produzioni indipendenti.
Prima di firmare il contratto, però, esprime l’esigenza di un sopralluogo nel supermercato di cui dovrà interpretare il direttore. Durante l’ispezione rimane particolarmente colpito dalla cassa rapida ("10 items or less") gestita abilmente dall’ispanica Scarlet (Paz Vega). L’attore, abbandonato dal suo autista, è costretto a ricorrere all’aiuto della cassiera per fare ritorno a casa, che però ha delle commissioni da sbrigare prima di poterlo accompagnare.
Inizia così un viaggio in macchina attraverso i desolati e fascinosi sobborghi di Los Angeles, dove i due saranno indispensabili l’un l’altro nel superamento delle reciproche difficoltà. Un percorso iniziatico casuale ed imprevisto, la cui evoluzione porterà alla scoperta di una profonda amicizia responsabile del cambiamento del corso degli eventi nella vita dei due protagonisti.

Una celebrità afroamericana e una cassiera spagnola uniti dallo scenario multietnico di Carson, contea periferica di LA, dove si incontrano bizzarri personaggi come l’incartapecorito vicedirettore del supermercato e l’esuberante "signora dello spazzolone".
È, quindi, forse voluto il parallelo tra il personaggio e l’attore reale, il confine tra realtà e finzione, nell’indagine del regista sulle paure e le difficoltà del successo che spesso Hollywood regala e si riprende con una rapidità sconcertante. È curioso infatti che, nel film, il nome della star non venga mai pronunciato: ogni qual volta il personaggio cerca di presentarsi, gli viene risposto "so chi sei".

Morgan Freeman, uno degli attori più ricercati nell’industria cinematografica, dopo il recente Oscar come attore non protagonista per Million Dollar Baby, ci offre ancora una performance emozionante, che trasforma l’icona del divo americano in un ritratto di familiarità e saggezza. Accanto a lui una Paz Vega scontrosa e insolente, ma dall’animo tenero e generoso, della quale il doppiaggio italiano riporta fedelmente le difficoltà linguistiche.

Le produzioni statunitensi spesso moltiplicano banconote verdi piuttosto che incrementare materia grigia. Silberling, dopo Casper, La città degli angeli e Voglia di ricominciare, si cimenta in un film indipendente girato in 15 giorni, dove, evidentemente, l’equazione si inverte, rendendo un prodotto low budget una suadente idea sviluppata attraverso una creatività libera ed intelligente.

Cast & Credits10 cose di noi (10 Items or Less)
Regia e sceneggiatura: Brad Silberling; fotografia: Phedon Papamichael; montaggio: Michael Kahn; musiche: Antonio Pinto; scenografia: Denise Pizzini; costumi: Isis Mussende; interpreti: Morgan Freeman, Paz Vega, Bobby Cannavale, Kumar Pallana; produzione: Morgan Freeman, Brad Silberling, Lory MAc creary; origine: USA, 2006; durata: 82’; distribuzione italiana: DNC Entertainment; sito italiano: www.10cosedinoi.it

Versione stampabile: Enregistrer au format PDF
fine_sezione
title_news
martedì 9 aprile 2019

Minervini in sala a maggio

CHE FARE QUANDO IL MONDO È IN FIAMME? (What You Gonna Do When the World’s on Fire?) il film (...)

lunedì 1 aprile 2019

Il Rwanda alla Casa delle Donne

RWANDA, IL PAESE DELLE DONNE è il documentario di Sabrina Varani che sarà proiettato lunedì 8 (...)

venerdì 29 marzo 2019

FESCAAAL 2019: Tezeta Abraham madrina

Il prossimo sabato 30 marzo alle ore 10.00 presso l’Auditorium San Fedele di Milano si terrà la (...)

mercoledì 27 marzo 2019

Fescaaal 2019: il premio Mutti-AMM2019

Viene presentato oggi al FESCAAAL di Milano - mercoledì 27 marzo, ore 19.00 - il Premio (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha