title_news_large
giovedì 28 ottobre 2010

Gli occhi dell'Africa, l'Africa nel pallone

Prosegue a Pordenone la quarta edizione di Gli occhi dell’Africa, rassegna di cinema africano che si svolgerà fino al 20 gennaio 2011 attraverso un programma itinerante di 12 proiezioni a Pordenone (Cinemazero), Udine (Cinema Visionario), San Daniele del Friuli (Cinema Splendor) e Gemona del Friuli (Cinema Sociale).
L’appuntamento di oggi nella Sala Grande di Cinemazero, alle ore 20.45, è dedicato al calcio: sarà proiettato il breve video Il mercato della coppa d’Africa, l’altra coppa del mondo: il calcio visto dagli africani di Corrado Zunino, una coproduzione Italia/Ghana.
A seguire, il film Le Ballon d’or (Il pallone d’oro), coproduzione Francia/Guinea, del regista Cheick Doukouré, che racconta la storia del piccolo Bandian, asso del pallone, che sogna un vero pallone di cuoio. Nel suo villaggio sperduto nella brousse, i giovani seguono e sognano le partite di calcio attraverso la radio e i grandi nomi di Milla, Keita e Boli rappresentano l’unico esempio di come poter cambiare la propria vita.
In occasione della serata dedicata al calcio africano si inaugurerà, a Cinemazero, la mostra fotografica L’Africa nel pallone, che si potrà visitare fino al 4 novembre.
Gli occhi dell’Africa propone pellicole di qualità a firma di importanti registi originari del continente nero e di autori italiani e stranieri che hanno voluto raccontare queste terre. Vuole essere un’opportunità per vedere l’Africa con gli occhi degli africani, capire come loro vedono la propria terra, con le sue risorse, bellezze, difficoltà, potenzialità.
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero.
Per informazioni consultare il sito www.cinemazero.it

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

FESCAAAL 2019: Tezeta e le piccole zebre del MiWY

La grande novità di questa 29a edizione del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina di Milano è la nascita di uno spin-off, un vero e (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha