title_news_large
martedì 2 novembre 2010

Lumières d'Afrique compie 10 anni

Si svolgerà a Besançon (città natale dei fratelli Lumière) dal 6 al 14 novembre la 10. edizione del festival di cinema africano Lumières d’Afrique.
Ad aprire il festival, l’ultimo film di Mahamat Saleh-Haroun, Un homme qui crie, mentre la serata conclusiva sarà riservata al film più votato dal pubblico.
Tra gli altri film in concorso, segnaliamo tre film realizzati da donne: Les Secrets (Dowaha) della tunisina Raja Amari - con l’attrice Hafsia Herzi, rivelata dal film Cous cous di Abdellatif Kechiche - ma anche Imani della regista ugandese Caroline Kamya e Un transport en commun della senegalese Dyana Gaye.
Tra gli altri numerosi eventi in cartellone: una programmazione parallela dedicata ogni giorno ai bambini; un doveroso omaggio all’attore e griot Sotiguy Kouyaté - con i film Sia, le reve du python, Little Senegal e London River; una rassegna sui 50 anni delle indipendenze africane; un concorso riservato ai documentari sull’Africa; una rassegna dei film premiati dal pubblico nelle passate edizioni del festival e, infine, la mostra fotografica "Vues d’Afrique".
I dettagli del programma sul sito del festival:
http://www.lumieresdafrique.com

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha