title_news_large
mercoledì 10 ottobre 2012

Doppia proiezione per Mare chiuso

Segnaliamo con molto piacere una doppia proiezione del documentario Mare chiuso di Andrea Segre e Stefano Liberti, che sarà presentato il prossimo venrdì 12 ottobre in due importanti eventi di cultura, solidarietà e partecipazione.

Venerdì 12 ottobre alle ore 21 Mare chiuso sarà presentato a Pavia nell’ambito del convegno nazionale "Storia e storie. Voci della letteratura mondiale in Italia" (12-13 ottobre), dove un focus sarà dedicato al colonialismo italiano e ai rapporti tra Italia e Corno d’Africa, con interventi di Armando Gnisci, Wu Ming 2, Antar Mohamed, Erminia Dell’Oro, Gabriella Ghermandi, Amara Lakhous, Ribka Sibhatu.
Per informazioni più dettagliate e il programma degli incontri rimandiamo al sito della cooperatica sociale che organizza il convegno:
http://www.progettocontatto.it/content/convegno-storia-e-storie-voci-della-letteratura-mondiale-italia-12-e-13-ottobre-pavia

Sempre venerdì 12 ottobre, alle 20.30, Mare chiuso sarà presentato anche a Roma, negli spazi dell’Ex Snia Viscosa-Parco delle Energie, all’interno della seconda edizione della manifestazione "Logos. Festa della Parola" (11-14 ottobre 2012). La parola da interpretare in questa seconda edizione è Terra: con le numerose le personalità partecipanti (da Margherita Hack a Umberto Guidoni, da Alessandro Portelli a Nicoletta Poidimani), ci si confronterà insieme su parole come "universo", "colonialismo", "migrazione", "resistenza", attraverso interpretazioni storiche, economiche e testimonianze dirette.
Tra gli incontri da segnalare, il ciclo a cura della Scuola Popolare di Italiano Pigneto-Prenestino, che vedrà, tra le altre, la preziosa partecipazione di Enzo Caffarelli, direttore della Rivista italiana di Onomastica, Luca Serianni, linguista e filologo e Carla Bagna ricercatrice dell’Università per Stranieri di Siena. Le contaminazioni linguistiche, l’onomastica interculturale, il cambiamento dello stile di vita nei territori, sono solo alcuni dei temi sui quali gli ospiti si confronteranno tra degustazioni di piatti tipici e lezioni non convenzionali.
A Logos anche tre anteprime del Cinema Corsaro, quest’anno in concorso a Venezia: Gli Intrepidi di Giovanni Cioni, Iolanda, tra bimba e corsara di Tonino De Bernardi e Carmela, salvata dai filibustieri di Giovanni Maderna e Mauro Santini, oltre a una ricca programmazione di teatro e reading.
Una rete di associazioni e realtà che lavorano sui temi della lotta per la terra, del bracciantato migrante, dell’acquisto solidale, della sovranità alimentare, diventerà poi animatrice del ciclo Riprendiamoci la vita, la terra, la luna e l’abbondanza, con momenti di confronto, di studio, di divulgazione e di condivisione di pratiche e saperi.
Inoltre, gli ampi spazi della exSnia diverranno teatro ideale di molte attività interattive come orti didattici, workshop artistici e laboratori dedicati ai più piccoli.

Vai al sito di Logos. Festa delle Parola

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha