title_news_large
lunedì 19 novembre 2012

Premio Cinema Migrante al Piccolo Apollo

Cineteca di Bologna, Associazione Amici di Giana, Officine Sud-Est, Archivio delle Memorie Migranti, in collaborazione con Apollo 11, presentano mercoledì 21 novembre alle ore 20.30 al Piccolo Apollo il Premio Mutti-AMM 2013, il primo e unico premio di produzione in Italia dedicato al cinema migrante.

Dagmawi Yimer, Enrica Serrani, Adil Tanani, Laura Traversi, Sandro Triulzi presentano il premio creato nel 2008 da Officina Cinema Sud-Est, Cineteca di Bologna e Associazione Amici di Giana. Da quest’anno il premio è promosso in collaborazione con l’Archivio delle Memorie Migranti e si arricchisce di una nuova sezione: oltre a un contributo di 15 mila euro per la realizzazione di un progetto filmico presentato da un regista migrante residente in Italia da almeno un anno, il Premio Mutti-AMM 2013 prevede un riconoscimento di 5 mila euro per il miglior film (documentario, cortometraggio) realizzato da un regista under 30 sul tema dell’immigrazione in Italia. La scadenza per la presentazione delle domande è il 28 febbraio 2013.

La serata sarà animata da Andrea Satta e Igiaba Scego, che leggeranno alcuni brani tratti dai loro libri accompagnati al piano, e dalla proiezione in anteprima del cortometraggio realizzato grazie al Premio Mutti 2010: IL DEBITO DEL MARE di Adil Tanani.

Redouane è clandestino in Italia da poche settimane. Aveva un fratello, perso durante la traversata in mare e ora si trova a Torino, nel quartiere di Porta Palazzo, luogo dove si ritrovano diverse comunità straniere. Redouane cerca la solidarietà nel quartiere, mostrando a tutti la foto del fratello perduto e un versetto del corano: il ragazzo ha infatti bisogno di aiuto per cercarne la salma e rendere omaggio al fratello che aveva venduto tutto per permettergli di realizzare il sogno di trasferirsi in Italia.

Adil Tanani è nato in Marocco nel 1981. È in Italia dal 1993. Oggi vive a Torino, città nella quale ha studiato. Tra le esperienze sul set, ricordiamo La straniera di Marco Turco e Il Divo di Paolo Sorrentino. Ha già al suo attivo alcuni cortometraggi. Collabora con la televisione marocchina.

Piccolo Apollo - Centro Aggregativo Apollo 11
c/o ITIS Galilei - via Conte Verde, 51 - Roma

Ingresso riservato ai soci
(tessera mensile 5,00 € - sottoscrizione libera per ogni evento)

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha