title_news_large
martedì 23 aprile 2013

Premio Mutti: i vincitori

Annunciati a conclusione del festival Human Rights Nights di Bologna, i vincitori del Premio Mutti – AMM 2013: Alfie Nze per il docu-fiction Verdilizante e Martin Errichiello e Gabriele Sossella per il cortometraggio Arcipelaghi.

Verdilizante di Alfie Nze vince il premio per la produzione cinematografica per la realizzazione di un docu-fiction sulla storia della "Nave dei Veleni - Karen B" battente bandiera italiana e diretta in Nigeria, e la storia personale di Alfie. Un progetto che costruisce un ponte ideale tra Italia e Nigeria, intrecciando racconti obiettivi e vissuto.

Arcipelaghi di Martin Errichiello e Gabriele Sossella vince il premio per la sezione “Memorie migranti”, dedicato a registi under 30 di qualsiasi nazionalità sul tema dell’immigrazione in Italia ed è il ritratto di Mohamed, ragazzo egiziano giunto giovanissimo in Italia per evitare il servizio militare, condannato a vivere lontano da casa fino al compimento dei 31 anni.

La giuria del Premio Mutti – AMM ha deciso inoltre di assegnare una menzione per ciascuna sezione: al cinema dei registi migranti è stato segnalato il progetto del regista indiano Harvinder Sing dal titolo I cinque favoriti, scritto in collaborazione con Saverio Paoletta, che affronta in modo originale il tema poco raccontato ma di grande attualità della comunità Sik dell’agro Pontino.

Per la sezione Under 30, la giuria ha deciso di dare una menzione al diciassettenne afgano Morteza Kaleghi, autore del video La polvere di Kabul, un documento che raccoglie una serie di immagini straordinarie girate con il telefono cellulare sul percorsomigratorio dall’Afghanistan all’Italia, e realizzato all’interno del Progetto Civico Zero sostenuto da Save the Children.

Il Premio è promosso dall’Associazione Amici di Giana, dalla Cineteca di Bologna, dall’Archivio delle Memorie Migranti (AMM)e dall’associazione Officina Cinema Sud-Est con il sostegno di Open Society Institute e Fondazione lettera27.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: il mondo a 360 gradi

Si terrà a Milano, dal 23 al 31 marzo, la 29a edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, l’unico in Italia (...)

Francofilm 2019: il cinema cresce quando viaggia

Inizia domani la decima edizione di Francofilm - Festival del Film Francofono di Roma, che si svolgerà fino al 14 marzo presso l’Institut Français (...)

Fespaco 2019: la denuncia delle cineaste non allineate

A due giorni dalla fine del Fespaco ci è giunta la notizia di un’azione di denuncia e boicottaggio organizzata da due collettivi di donne cineaste: (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha