title_news_large
sabato 25 maggio 2013

Cannes 66. Prix de l'avenir a Coogler

In attesa dei premi relativi alla competizione, per questo 66° Festival di Cannes che sta per chiudersi, cominciano ad essere diffusi i comunicati relativi ai premi delle altre sezioni. Tra queste, Un Certain Regard: la giuria, diretta quest’anno dal regista danese Thomas Vinterberg, ha attribuito il Prix de l’avenir all’opera prima Fruitvale Station di Ryan Coogler.

Ispirato a un tragico fatto di cronaca nera, l’omicidio di un giovane nero ad opera di un agente di polizia ad Oakland avvenuto il 31 dicembre 2008, il film è stato presentato in anteprima all’ultimo Sundance Film Festival e premiato con il Gran Premio e con il Premio del Pubblico. Coprodotto da Forest Whitaker, Fruitvale Station verrà distribuito da The Weinsten Company in luglio, mentre in Italia non è stato ancora acquistato.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha