title_news_large
lunedì 11 novembre 2013

L'Africa in Italia al Festival di Verona

Nell’ambito della 33ma edizione del Festival del Cinema Africano di Verona è prevista anche la presentazione del libro L’Africa in Italia. Per una controstoria postcoloniale del cinema italiano (Aracne, 2013), a cura del nostro Leonardo De Franceschi.

L’appuntamento è domenica 17 novembre alle ore 11:30 presso la Libreria Feltrinelli di Verona (Via Quattro Spade), per incontrare l’autore Leonardo De Franceschi, docente di Storia del Cinema e Teorie e Pratiche Postcoloniali del Cinema e dei Media all’Università Roma Tre.
Introduce Mario Guidorizzi, docente di Storia del Cinema – Università di Verona.
Ospiti d’onore i registi Rachid Benhadj e Dagmawi Yimer.

Attori, registi, tecnici, organizzatori: è un piccolo esercito invisibile di oltre cinquecento donne ed uomini il protagonista di questo libro. Nati in un paese africano, in Italia da genitori africani oppure espressione di diaspore storiche, questi cineasti hanno contribuito a far navigare la barca del cinema italiano, portandosi dietro talenti, storie, saperi, che ci ricordano il carattere irriducibilmente plurale, complesso ed eterogeneo, della società in cui viviamo. Dieci sguardi su altrettanti snodi della storia recente o passata del cinema italiano, dieci incontri con cineasti protagonisti della scena attuale, una banca dati ricca di nomi e informazioni: con L’Africa in Italia si apre un cantiere di ricerca, indirizzato a chi il cinema lo fa, lo studia o più semplicemente lo segue, che mira a produrre una visione del nostro cinema più inclusiva e aperta alle differenze.

Contributi di Gina Annunziata, Alice Casalini, Maria Coletti, Leonardo De Franceschi, Rosetta Giuliani Caponetto, Shelleen Greene, Alessandro Jedlowski, Simone Moraldi, Farah Polato, Vito Zagarrio.
Prefazione di Annamaria Rivera.
Postfazione di Igiaba Scego.

Conversazioni con Tarek Ben Abdallah, Rachid Benhadj, Kim Bikila, Mohamed Challouf, Eriq Ebouaney, Esther Elisha, Theo Eshetu, Ahmed Hafiene, Fred Kuwornu, Dagmawi Yimer.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

FESCAAAL 2019: Tezeta e le piccole zebre del MiWY

La grande novità di questa 29a edizione del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina di Milano è la nascita di uno spin-off, un vero e (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha