title_news_large
sabato 1 febbraio 2014

Otto nomination ai Césars 2014 per Kechiche

Sono state annunciate ieri le candidature alla 39 edizione dei Césars, gli Oscar francesi, che saranno assegnati nella cerimonia ufficiale prevista il 28 febbraio 2014 al Théâtre du Châtelet di Parigi.
Come era prevedibile, La Vie d’Adèle del franco-tunisino Abdellatif Kechiche è tra i favoriti, con otto nomination - anche se superato dalla sorpresa di Les garçons et Guillaume, à table (Tutto sua madre) di Guillaume Gallienne con ben dieci nomination.
Queste le otto nomination di La Vie d’Adèle: miglior attrice (Léa Seydoux), migliore promessa femminile (Adèle Exarchopoulos), miglior adattamento (Abdellatif Kechiche, Ghalya Lacroix), migliore suono (Jérôme Chenevoy, Fabien Pochet, Jean-Paul Hurier), migliore fotografia (Sofian El Fani), miglior montaggio (Camille Toubkis, Albertine Lastera, Jean-Marie Lengellé), miglior regista (Abdellatif Kechiche), miglior film (prodotto da Abdellatif Kechiche, Brahim Chioua, Vincent Maraval e realizzato da Abdellatif Kechiche).
Da segnalare che nella categoria miglior film straniero, accanto a La grande bellezza di Paolo Sorrentino, troviamo anche Django Unchained di Quentin Tarantino.
Tra le altre candidature che ci preme ricordare: nella categoria miglior documentario il film Sur le chemin de l’école (Vado a scuola) di Pascal Plisson e nella categoria miglior film d’animazione il film Aya de Yopougon di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie, adattamento del fumetto omonimo da loro realizzato, ambientato in un quartiere popolare di Abidjan in Costa d’Avorio, e secondo film ad essere prodotto dalla Autochenille Production fondata proprio da Clément Oubrerie e Joann Sfar, dopo Le Chat du Rabbin, dal fumetto di Joann Sfar.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha