title_news_large
lunedì 17 febbraio 2014

Berlinale 2014: i premi indipendenti

Chiusi i battenti dell’edizione 2014 della Berlinale, segnaliamo alcuni Premi delle Giurie Indipendenti che sono stati assegnati a film di interesse panafricano.

Il Peace Film Award è stato attribuito a We Come as Friends (doc., Austria, 2013) di Hubert Sauper, il secondo capitolo della sua trilogia su schiavitù, colonialismo e globalizzazione, ambientato in Sudan.

L’Amnesty International Film Prize è stato assegnato al film Al Midan (The Square) di Jihane Noujaim (doc., Egitto, 2013), sull’evoluzione della situazione politica in Egitto dalle manifestazioni contro Mubarak a oggi viste attraverso le proteste in piazza Tahrir, in uscita in questi giorni nelle sale italiane con una serie di proiezioni evento.

Infine, il Panorama Audience Award – Fiction Film è andato al film Difret di Zeresenay Berhane Mehari (Etiopia, 2014),opera prima già presentata al Sundance Film Festival: la storia di una ragazzina che uccide per errore uno spasimante nel tentativo di resistere a un rapimento a scopo matrimoniale e vede la propria vita vacillare.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

JCC: due premi per Fatwa

Si è da poco conclusa la 29ma edizione delle Journées Cinématographiques de Carthage a Tunisi, il più importante festival di cinema dedicato alle (...)

Siamo con MEDITERRANEA

Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile arrivata nel Mediterraneo centrale dopo che le ONG, criminalizzate dalla retorica (...)

Atlantico Festival

Arriva al centro sociale TPO di Bologna - il 22 e 23 settembre - la prima edizione di ATLANTICO, un festival che intende esplorare e valorizzare (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha