title_news_large
venerdì 16 gennaio 2015

Oscar 2015 con Selma e Timbuktu

Sono state da poco presentate le nomination agli 87esimi Academy Awards: i vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di attribuzione degli Oscar che si svolgerà il prossimo 22 febbraio.

Delusione per l’accreditatissimo Selma che comunque è in lizza con due candidature agli Oscar, per il Miglior Film e per la Miglior Canzone, e che, diretto dall’afroamericana Ava DuVernay, uscirà nelle sale italiane il 12 febbraio.
Ambientato negli Stati Uniti durante la presidenza Johnson, il film racconta la marcia di protesta che ebbe luogo nel 1965 a Selma, Alabama. Guidata da un agguerrito Martin Luther King, questa contestazione pacifica aveva lo scopo di ribellarsi agli abusi subiti dai cittadini afroamericani negli Stati Uniti e proprio per la sua natura rivoluzionaria venne repressa nel sangue.

Grande soddisfazione invece per la nomination all’Oscar come Miglior Film Straniero a Timbuktu (Mauritania), l’ultima struggente opera di Abderrahmane Sissako, presentato all’ultimo festival di Cannes e speriamo finalmente in uscita anche nelle sale italiane.
Nel film, non lontano da Timbuktu, governato da religiosi estremisti, Kidane conduce una vita pacifica tra le dune, circondato da sua moglie e i suoi figli. In città la gente soffre il potente regime di terrore imposto dai Jihadisti. Le donne sono diventate ombre che cercano di resistere con dignità. Kidane e la sua famiglia sembrano sono stati risparmiati dal caos che regna in città. Ma il loro destino cambierà quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pescatore che massacrò GPS, la sua amata mucca. Ora dovrà far fronte alle nuove leggi degli occupanti stranieri.

Al link qui sotto potete leggere la nostra recensione di Timbuktu dal Festival di Cannes:
http://www.cinemafrica.org/spip.php?article1467

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: il mondo a 360 gradi

Si terrà a Milano, dal 23 al 31 marzo, la 29a edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, l’unico in Italia (...)

Francofilm 2019: il cinema cresce quando viaggia

Inizia domani la decima edizione di Francofilm - Festival del Film Francofono di Roma, che si svolgerà fino al 14 marzo presso l’Institut Français (...)

Fespaco 2019: la denuncia delle cineaste non allineate

A due giorni dalla fine del Fespaco ci è giunta la notizia di un’azione di denuncia e boicottaggio organizzata da due collettivi di donne cineaste: (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha