title_news_large
lunedì 9 febbraio 2015

TIMBUKTU e SELMA in sala il 12 febbraio

Arrivano nelle sale italiane il 12 febbraio due film da non perdere, che vi invitiamo ad andare a vedere al più presto: l’uscita in contemporanea può essere infatti rischiosa per due film importanti, ma certo non mainstream, e che si indirizzano per di più ad uno stesso tipo di pubblico.

Dunque cerchiamo di andarli a vedere e di sostenerli anche con il passa parola!

TIMBUKTU
Presentato all’ultimo Festival di Cannes, candidato agli Oscar come Miglior film straniero e ai Cèsars con ben 8 nominations: stiamo parlando del film Timbuktu del regista Abderrahmane Sissako, che esce finalmente nelle sale italiane dal prossimo 12 febbraio, distribuito da Academy Two.
Nel film, non lontano da Timbuktu, governato da religiosi estremisti, Kidane conduce una vita pacifica tra le dune, circondato da sua moglie e i suoi figli. In città la gente soffre il potente regime di terrore imposto dai Jihadisti. Le donne sono diventate ombre che cercano di resistere con dignità. Kidane e la sua famiglia sembrano sono stati risparmiati dal caos che regna in città. Ma il loro destino cambierà quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pescatore che massacrò GPS, la sua amata mucca. Ora dovrà far fronte alle nuove leggi degli occupanti stranieri.

Guarda il trailer:
https://www.youtube.com/watch?v=ZvZNg4R-yUg

SELMA
In lizza con due candidature agli Oscar, per il Miglior Film e per la Miglior Canzone, diretto dall’afroamericana Ava DuVernay, uscirà nelle sale italiane il 12 febbraio. Ambientato negli Stati Uniti durante la presidenza Johnson, Selma - La strada per la libertà racconta la marcia di protesta che ebbe luogo nel 1965 a Selma, Alabama. Guidata da un agguerrito Martin Luther King, questa contestazione pacifica aveva lo scopo di ribellarsi agli abusi subiti dai cittadini afroamericani negli Stati Uniti e proprio per la sua natura rivoluzionaria venne repressa nel sangue.

Guarda il trailer:
https://www.youtube.com/watch?v=ahBW5F3nhAo

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha