title_news_large
giovedì 12 marzo 2015

Arriva il Festival del film francofono

Sarà il pluripremiato Timbuktu di Abderrahmane Sissako ad inaugurare, fuori concorso, la sesta edizione del Francofilm - Festival del film francofono di Roma che si terrà dal 24 al 31 marzo prossimi all’Institut français-Centre Saint-Louis.
Organizzata in collaborazione con le Ambasciate e rappresentanze di Paesi membri dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia, la rassegna presenta 10 lungometraggi in concorso provenienti da: Albania, Belgio, Canada-Québec, Francia, Libano, Lussemburgo, Marocco, Senegal, Svizzera e Tunisia.
Oltre a Timbuktu (Mali), segnaliamo i film Zero di Nour-Eddine Lakhmari (Marocco), Aujourd’hui di Alain Gomis (Senegal) e Bastardo di Nejib Belkadhi (Tunisia).

Qui è possibile scaricare il programma completo del festival:
http://issuu.com/institutfrancaisderome/docs/programme_francofilm_2015__2_

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha