title_news_large
mercoledì 17 giugno 2015

Gerima lancia crowd-funding

Haile Gerima, regista etiope e afroamericano d’adozione - si è trasferito negli States nel 1967 e ha studiato cinema all’UCLA di Los Angeles - dopo il successo di Teza - primo suo film ad essere distribuito in sala in Italia e vincitore del Premio speciale della Giuria a Venezia e dell’Etalon d’Or al Fespaco - è al lavoro a un nuovo progetto.

Si tratta di YETUT LIJ, una frase che in amarico significa più o meno "figlio adottivo", un film che affronta il diritto ad amare e la lotta per i diritti umani in Etiopia e nel mondo intero. Come spiega il regista, Aynalem, la protagonista, "rappresenta la vulnerabilità di donne e ragazze che sono sfruttate e schiavizzate in tutto il mondo".
Nel film la giovanissima Aynalem, una contadina di 13 anni, viene data alla famiglia di un ricco giudice perché possa avere i mezzi per studiare e per avere una vita migliore. La ragazza invece viene sfruttata come domestica e trattata con crudeltà. Aynalem si innamora di un poliziotto che la aiuterà a scappare. I due si incontreranno di nuovo anni dopo, quando Aynalem si trova in una nuova situazione di pericolo.

Gerima ha deciso di lanciare una campagna di crowd-funding per riuscire a realizzare il suo film, che ha scritto 7 anni fa, senza riuscire ad arrivare ad avere il budget necessario per girarlo.

A questo link è possibile vedere il suo appello su youtube:

https://youtu.be/gmamr4yPUYc

Sarebbe un vero peccato non vedere sullo schermo un altro film di questo coraggioso e talentuoso regista indipendente, che ha sempre realizzato film di qualità, coerenti con la propria poetica e con la propria visione politica, ma anche in grado di comunicare in maniera forte ed emozionale con gli spettatori: da Bush Mama a Harvest 3000 Years, da Sankofa a Imperfetct Journey, da Adwa a Teza...

Aiutiamolo a realizzare anche YETUT LIJ.
Per farlo basta contribuire al crowd-funding con una somma libera sul sito di
Indiegogo:

https://www.indiegogo.com/projects/yetut-lij-a-film-by-haile-gerima?fb_action_ids=1017459968264618&fb_action_types=indiegogo%3Acontribute#/story

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

JCC: due premi per Fatwa

Si è da poco conclusa la 29ma edizione delle Journées Cinématographiques de Carthage a Tunisi, il più importante festival di cinema dedicato alle (...)

Siamo con MEDITERRANEA

Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile arrivata nel Mediterraneo centrale dopo che le ONG, criminalizzate dalla retorica (...)

Atlantico Festival

Arriva al centro sociale TPO di Bologna - il 22 e 23 settembre - la prima edizione di ATLANTICO, un festival che intende esplorare e valorizzare (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha