title_news_large
giovedì 25 agosto 2016

Vent du Nord: ciak si gira

Sono in corso dal 1 agosto e fino al 30 settembre le riprese del primo lungometraggio di Walid Mattar: Vent du Nord, interpretato da Philippe Rebbot, il rapper e attore tunisino Mohamed Amine Hamzaoui, Corinne Masiero, lo svizzero Kacey Mottet Klein e Abir Bennai.

Scritta dalla regista e sceneggiatrice tunisina Leyla Bouzid (Label Europa Cinemas a Venezia l’anno scorso per Appena apro gli occhi e finalista del premio LUX 2016) con Claude Le Pape (nominata al César 2015 della miglior sceneggiatura per The Fighters) e lo stesso regista Walid Mattar, la sceneggiatura comincia nel Nord della Francia. La fabbrica di Hervé viene delocalizzata. E’ l’unico operaio a rassegnarvisi perché ha un altro obiettivo: diventare pescatore e trasmettere questa passione a suo figlio. Periferia di Tunisi. La fabbrica è rilocalizzata. Foued, disoccupato, pensa di trovarvi il modo per curare sua madre, e soprattutto per conquistare la ragazza che ama. Le traiettorie di Hervé e Foued si assomigliano e si riflettono.

Prodotto da Saïd Hamich per Barney Production, Vent du Nord è il primo lungometraggio guidato dalla società parigina che aveva coprodotto Much Loved del franco-marocchino Nabil Ayouch.

Fonte: Cineuropa

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

JCC: due premi per Fatwa

Si è da poco conclusa la 29ma edizione delle Journées Cinématographiques de Carthage a Tunisi, il più importante festival di cinema dedicato alle (...)

Siamo con MEDITERRANEA

Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile arrivata nel Mediterraneo centrale dopo che le ONG, criminalizzate dalla retorica (...)

Atlantico Festival

Arriva al centro sociale TPO di Bologna - il 22 e 23 settembre - la prima edizione di ATLANTICO, un festival che intende esplorare e valorizzare (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha