title_news_large
martedì 11 ottobre 2016

"Sponde" in sala con "Le ultime cose"

L’interesse di critica suscitato alla Mostra di Venezia dall’opera prima Le ultime cose di Irene Dionisio, presentata alla Settimana della Critica, ha fatto sì che in questi giorni il film venga proposto talvolta in concomitanza con il documentario mediometraggio Sponde - Nel sicuro sole del nord, presentato al Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina e di recente programmato anche su Rai Tre-Fuori Orario.
Segnaliamo in tal senso la serata ospitata a Roma dall’Apollo Undici giovedì 13 ottobre, in cui appunto il documentario verrà riproposto dopo l’opera d’esordio di Dionisio, alla presenza della regista e col commento critico di Silvio Grasselli.

Sponde (premio Solinas come Miglior documentario per il cinema 2012) è la storia dell’amicizia e della profonda relazione che nasce tra lo scultore e postino tunisino Mohsen e il becchino in pensione Vincenzo. Un giorno Mohsen Lidhabi, a Zarzis – Tunisia, cercando sulla spiaggia materiali per le proprie sculture, trova un corpo. Senza troppe domande decide di dare allo sconosciuto degna sepoltura, scatenando infinite polemiche nella propria comunità di origine e tra i sostenitori di Ben Alì. Su un’altra sponda del Mediterraneo, a Lampedusa, Vincenzo, assiste alla stessa epifania e prende la medesima decisione, sollevando le critiche della comunità religiosa che contesta l’uso delle croci per il seppellimento di uomini non cattolici. Poco dopo Vincenzo riceverà una lettera scritta in francese da un mittente sconosciuto che come lui ha scelto di dare sepoltura ai corpi senza nome arrivati dal mare in seguito alla Primavera Araba. I due uomini, Mohsen e Vincenzo, e il loro timido contatto ci parlano di un’umanità profonda che si confronta con l’osceno della storia attuale; le reazioni delle comunità di appartenenza raccontano, invece, della perenne lotta dell’uomo per la dignità, anche a costo dell’emarginazione

L’appuntamento è al c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a (angolo via Conte Verde), Roma, alle 19.45.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha