title_news_large
domenica 6 novembre 2016

Torna a Verona la carovana del FCAV

Il 36° Festival di Cinema Africano ha aperto i battenti a Verona il 4 novembre e fino al 13, spostandosi poi in alcune città della provincia. Anche quest’anno la manifestazione dei Comboniani porta al pubblico di Verona e dintorni il meglio delle cinematografie del continente, diviso in quattro sezioni, Panoramafrica, Africashort, Viaggiatori & Migranti ed Eventi. Tra i film presentati nelle sezioni competitive il tunisino Hedi di Mohamed Ben Attia, l’etiope Lamb di Yared Zelek, Loro di Napoli di Pierfrancesco Li Donni e Dustur di Marco Santarelli.

Diversi gli ospiti, fra cui i registi Rachid Benhadj (Aspettando il maestro), Farid Bentoumi (Good Luck Algeria) e Alfie Nze (Devil Comes to Koko). A condurre gli incontri, il direttore artistico Stefano Gaiga, il critico tunisino Tahar Chikhaoui e il regista etiope, naturalizzato italiano, Dagmawi Yimer.
Tra gli eventi dell’anno la mostra Tinga Tinga, realizzata dalla Fondazione San Zeno in collaborazione col Museo Africano e l’Associazione Kusaidia.

Per saperne di più, vi rimandiamo al sito del festival.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

FESCAAAL 2019: il mondo a 360 gradi

Si terrà a Milano, dal 23 al 31 marzo, la 29a edizione del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina – FESCAAAL, l’unico in Italia (...)

Francofilm 2019: il cinema cresce quando viaggia

Inizia domani la decima edizione di Francofilm - Festival del Film Francofono di Roma, che si svolgerà fino al 14 marzo presso l’Institut Français (...)

Fespaco 2019: la denuncia delle cineaste non allineate

A due giorni dalla fine del Fespaco ci è giunta la notizia di un’azione di denuncia e boicottaggio organizzata da due collettivi di donne cineaste: (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha