title_news_large
venerdì 17 marzo 2017

Francofilm 2017: vince Traoré

Si è conclusa venerdì 17 marzo l’ottava edizione del Francofilm, Festival del Film Francofono di Roma, organizzato dall’Institut Français – Centre Saint-Louis in collaborazione con le ambasciate e rappresentanze diplomatiche di paesi membri dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia.

La giuria del festival, composta da Romano Milani, Segretario Generale del Sindacato Giornalisti Cinematografici Italiani, Presidente, con Ginella Vocca (MedFilm Festival) e Vito Zagarrio (regista, storico e docente di cinema presso l’Università degli Studi Roma Tre), ha assegnato il GRAN PREMIO DELLA GIURIA a L’OEIL DU CYCLONE (Burkina Faso) di Ségou Traoré:
“per l’equilibrio della sua struttura narrativa, per l’impegno civile che mostra su vari temi scottanti della nostra storia contemporanea: la guerra, i bambini soldato (favola nera della nostra società), la crudeltà umana. Un film che non perde mai di vista l’obiettivo senza tralasciare cenni evocativi; interpretato da bravissimi attori come Maïmouna N’Diaye e Fargass Assande”.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Cannes 70. Makala

Secondo lungometraggio documentario di Emmanuel Gras (La vita di una mucca aka Bovines, era già stato presentato nel 2011 alla Selection ACID di (...)

Cannes 70. Gabriel e a montanha

Secondo lungometraggio del brasiliano Fellipe Barbosa, dopo Casa grande, promosso dal Sundance e presentato in anteprima a Rotterdam, Gabriel e a (...)

Cannes 70. La Belle et la meute

Quella che Kaouther Ben Hania racconta in La Belle et le meute (Aala Kaf Ifrit in arabo) è una storia ispirata a un fatto vero, accaduto nella (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha