title_news_large
lunedì 19 marzo 2018

FCAAAL 2018: What a Wonderful World

“WWW! What a Wonderful World. Come le nuove tecnologie stanno cambiando l’Africa” è il titolo della tavola rotonda che si svolgerà oggi pomeriggio a Milano alle 18 nell’ambito del FCAAAL 2018 e che affronterà il tema della trasformazione in chiave tecnologica nel continente africano, prendendo spunto da tre case histories di successo in ambito ITC, formazione e nuovi media da Nigeria, Etiopia e Costa d’Avorio.
Curata da Lorenzo Simoncelli, alla tavola rotonda saranno presenti due dei protagonisti della rottura digitale che sta attraversando l’Africa, il nigeriano Bamidele Adetayo, ed il senegalese Amadou Daffe, rispettivamente fondatori di Entertale e Gebeya, due realtà che stanno lasciando il segno nel panorama tecnologico africano, come sottolinea Simoncelli. “La prima aspira a fare concorrenza a Netflix, offrendo per la prima volta in Africa, la possibilità di vedere in live streaming canali televisivi pan-africani in qualsiasi parte del mondo e di poterlo condividere con i propri amici. Il target di riferimento sono proprio i giovani africani a cui vengono offerti contenuti multipli, dalle news ai reality show, cercando di colmare il vuoto lasciato dai giganti del settore come Amazon Prime e Netflix. Nella Sheba Valley etiope, invece, Amadou Daffe, di ritorno dagli Stati Uniti, ha capito che l’Africa è dotata di un capitale umano straordinario in grado di sviluppare un’industria di software capace di concorrere con Asia ed America. Per farlo servono talenti qualificati da formare e mettere poi a disposizione del mercato internazionale. Da questo progetto è nata Gebeya, un’academy che mira a formare 5mila programmatori entro il 2021.”
A completare questo quadro, tra gli speakers, anche la fotografa ivoriana freelance Joana Choumali, che proprio grazie ai nuovi media, in particolare al social network Instagram, ha avuto la possibilità di far conoscere i suoi lavori e affermarsi come artista e fotografa di fama internazionale. Joana utilizza il mezzo fotografico per esplorare la sua identità, molti dei suoi lavori di fatto parlano di Africa e sono ispirati dal continuo processo di apprendimento che lei stessa, in quanto africana, apprende dalla miriade di culture che la circondano.

Tavola Rotonda
WWW! What a Wonderful World - Come le nuove tecnologie stanno cambiando l’Africa
Lunedì 19 marzo, ore 18
Spazio Oberdan | Piazza Oberdan, angolo Viale Vittorio Veneto, 2 Milano
a seguire cocktail e proiezione del film
Lyiana di Aaron e Amanda Kopp
(2017, Swaziland, USA, QATAR, 77’)

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Afriche in movimento sulla Croisette

Una presenza ancora una volta minoritaria, ma molto importante, quella di film e cineasti/cineaste afrodiscendenti nella prossima edizione del (...)

Il giovane Karl Marx

Dal 5 aprile ha raggiunto finalmente anche le sale del nostro paese l’ultima fatica di Raoul Peck, Il giovane Karl Marx (Le Jeune Karl Marx, (...)

Contromano

Uscito il 29 marzo per 01 Distribution in 300 copie, Contromano di Antonio Albanese ha avuto un discreto weekend d’apertura, con oltre 700 mila (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha