title_news_large
giovedì 6 settembre 2018

Venezia75: i premi Final Cut

Si è chiusa il 3 settembre la sesta edizione di Final Cut in Venice, il Workshop in supporto alla post-produzione di film dall’Africa, e dall’Iraq, Giordania, Libano, Palestina e Siria.

La giuria, composta da Raffaella di Giulio (Fandango), Carole Scotta (Haut et Court) e José Michel Buhler (Adok Film), ha assegnato il premio di 5.000 euro al miglior film in post-produzione al film
MOVEMENT del regista marocchino Nadir Bouhmouch (produttrice: Sophia Menni),
"Per aver raccontato la lunga lotta di una comunità in difesa dei propri diritti e del suo ambiente, attraverso un approccio partecipativo che rispetta le forme orali e visive del Marocco e le trasforma in immagini cinematografiche di immensa bellezza".

Gli altri film premiati sono stati:

Mother, I Am Suffocating. This Is My Last Film About You di Lemongah Jeremiah Mosese (Lesotho, Germania)

che ha ricevuto i seguenti premi:

Mactari Mixing Auditorium (Parigi) offrirà fino a € 10.000 per il missaggio sonoro di un lungometraggio (fino a 10 giorni di lavoro, tecnico del missaggio escluso);
Titra Film (Parigi) offrirà fino a € 5.000 per il color-grading; fino a € 3.000 per la produzione di un master DCP, creazione di un file i-Tunes, Google o Netflix; fino a € 2.000 per il sottotitolaggio francese e inglese (traduzione non inclusa);
Sub-Ti Access Srl (Torino) offrirà fino a € 7.000 per una versione accessibile ai disabili sensoriali, ovvero sottotitoli per i sordi e audio descrizione per i ciechi e ipovedenti inclusi gli audio sottotitoli in voice over, in italiano o in inglese (saranno forniti i sottotitoli e la traccia audiodescritta per l’inserimento in DCP);
Sub-Ti Ltd. (Londra) offrirà fino a € 7.000 per la creazione di un master DCP con sottotitoli in italiano o in inglese
Il Festival International de Films d’Amiens offrirà la partecipazione ai costi di realizzazione di un DCP (€ 2.500);
Il Festival International de Films de Fribourg offrirà la partecipazione ai costi di realizzazione di un DCP (€ 2.500);

The Waiting Bench di Suhaib Gasmelbari (Francia, Ciad, Germania)
Produttrice: Marie Balducchi

che ha ricevuto i seguenti premi:

Mactari Mixing Auditorium (Parigi) offrirà fino a € 15.000 per il missaggio sonoro di un lungometraggio (fino a 12 giorni di lavoro, tecnico del missaggio escluso);
Rai Cinema offrirà € 5.000 per l’acquisizione dei diritti biennali di messa in onda;
El Gouna Film Festival offrirà $ 5.000 per un progetto arabo e l’invito a partecipare a CineGouna Platform;
MAD Solutions offrirà marketing, pubblicità e distribuzione nel mondo arabo;
Eye on Films offrirà la possibilità di beneficiare dell’etichetta Eye on Films, che presenterà il film a distributori e festival affiliati a EoF e contribuirà al lancio pubblicitario del film per un valore di € 2.500 in occasione della sua prima mondiale in un festival di categoria A.

Certified Mail di Hisham Saqr (Egitto)
Produttrice: Jessica El Khoury

che ha ricevuto i seguenti premi:

Laser Film (Roma) offrirà € 15.000 per color correction di un lungometraggio fino a 50 ore di lavoro (tecnico compreso);
L’Organisation Internationale de la Francophonie (OIF) offrirà € 5.000 in rimborso di spese sostenute per la post-produzione a un film africano o arabo di un paese membro della francofonia;
Lagoonie Film Production offrirà € 5.000 per un progetto arabo.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Atlantico Festival

Arriva al centro sociale TPO di Bologna - il 22 e 23 settembre - la prima edizione di ATLANTICO, un festival che intende esplorare e valorizzare (...)

Venezia 75. Sfumature di nero in Laguna

È iniziata da due giorni la Mostra di Venezia numero 75 (29 agosto-8 settembre 2018), che arriva in un momento cupo e critico della vita civile e (...)

Afriche in movimento sulla Croisette

Una presenza ancora una volta minoritaria, ma molto importante, quella di film e cineasti/cineaste afrodiscendenti nella prossima edizione del (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha