title_news_large
domenica 20 luglio 2008

Al via il Without Borders Film Festival

Dal 21 al 23 luglio, la Casa del Cinema di Roma presenta la prima edizione del Senza Frontiere-Without Borders Film Festival, ideato da Fiamma Arditi, Janina Quint e Mariam C. Said, una tre giorni di proiezioni da tutto il mondo, con lungometraggi, documentari, cortometraggi e corti di animazione, che verranno presentati insieme con gli autori ed i registi.

Il festival Senza Frontiere, come lo definiscono le organizzatrici, «è impegnato a mostrare e discutere film capaci di scoprire quanto abbiamo in comune noi esseri umani. Siamo tutti coinvolti in strutture economiche, politiche, sociali, religiose, che spesso dividono e provocano dolore. Il cinema ha l’opportunità di raccontare eccezionali storie di vita, capaci di dissolvere le barriere fisiche e mentali, e mostrare, dunque, un cammino all’umanità».

Tra i film in programma, vi segnaliamo in particolare, oltre alla riproposizione del classico La paura mangia l’anima (Angst essen Seele auf, Rainer Werner Fassbinder, 1974; in programma martedì 22 alle 16), il pluripremiato War Dance (Sean Fine, Andrea Nix, 2007; in programma mercoledì 23 alle 21), mostrato in anteprima alla passata Festa di Roma, che racconta un festival musicale ugandese raccontato dai ragazzi di un villaggio devastato dalla guerra civile; e Darfur Now (Ted Brown, 2007; in programma mercoledì 23 alle 18), prodotto da Don Cheadle, che documenta la campagna internazionale di sensibilizzazione in atto per arrestare il genocidio in atto nella tristemente nota regione del Sudan.

Contatti:
Tel. 0039 06 423601
Sito ufficiale: www.casadelcinema.it

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha