title_news_large
lunedì 15 settembre 2008

Disgrace e McQueen premiati a Toronto

Si è chiuso il Toronto International Film Festival numero 33, fra numerose anteprime di prestigio - su tutte Miracolo a S. Anna di Spike Lee - e buoni affari anche per i film italiani - tra cui Pa-ra-da di Marco Pontecorvo - che puntano ad essere distributi nei mercati nordamericani ed europei.
Il pubblico del festival, non competitivo, ha emesso i suoi verdetti, così come si sono espresse le altre giurie non ufficiali. Tra i premiati, da segnalare lo Steve McQueen afroinglese di Hunger, già Camera d’Or a Cannes, che ha ottenuto il Diesel Discovery Award. Ancora più prestigioso il Premio FIPRESCI per la sezione Special Presentations: la giuria, presieduta dall’americano Jonathan Rosembaum ha riconosciuto come Miglior Film Disgrace di Steve Jacobs, girato in Sudafrica e tratto dal bestseller di J. M. Coetzee, con John Malkovich, Eriq Ebouaney e la sudafricana Jessica Haines.

[Leonardo De Franceschi]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha