title_news_large
giovedì 26 febbraio 2009

Bakuba Kayinda e Raeburn giurati al Fespaco

A due giorni dall’inizio della 21. edizione del Fespaco, il festival panafricano di cinema che si tiene ogni due anni in Burkina Faso, ricordiamo la partecipazione d’onore, in qualità di giurati, di due rappresentanti degni di nota del cinema africano.
Il congolese Balufu Bakuba Kayinda (Juju Factory, 2006) sarà il presidente della giuria cortometraggi, proprio lui che si era rivelato nel 1997 al Fespaco con il magnifico corto Le Damier, amato da pubblico e critica. A Michael Raeburn (Triomf, 2008), dello Zimbabwe, sarà invece affidata la giuria della sezione dedicata alla diaspora, che assegnerà il Prix Robeson.

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha