title_news_large
mercoledì 29 aprile 2009

A Spike Lee piace il Made in Italy

New York, 28 aprile. Il grande regista afroamericano Spike Lee ha premiato i vincitori italiani della seconda edizione del Babelgum Online Film Festival, rassegna svolta interamente sul web. La cerimonia di chiusura della manifestazione creata nel 2007 si è svolta a New York.
Dei nove premi in palio, ben tre sono andati a progetti italiani: Bab Al Samah di Francesco Sperandeo si è aggiudicato il Looking for Genius Award e il Premio della giuria per il miglior cortometraggio, mentre Maradona Baby di Nino Sabella è stato scelto come miglior corto.
Fonte: Ansa.it

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha