title_news_large
mercoledì 20 maggio 2009

Martin Luther King visto da Spielberg

Il fermento dell’era Obama negli Stati Uniti sembra contagiare anche il cinema. Proprio in questi giorni il regista Steven Spielberg ha annunciato di poter finalmente coronare il suo vecchio sogno di portare sullo schermo la vita di Martin Luther King. Spielberg ha infatti comprato i diritti di tutta la proprietà intellettuale del grande paladino dei diritti civili dei neri americani assassinato a Memphis nel 1968, compreso il celebre discorso I Have a Dream, pronunciato durante la marcia del 1963 a Washington. Quello di Spielberg sarà il primo film su Martin Luther King ad essere realizzato con l’autorizzazione degli eredi.
Fonte: Ansa

[Maria Coletti]

fine_sezione
title_magazine_interno

Presenze africane sulla Croisette

Un po’ in ritardo segnaliamo alcuni dei titoli che sono presentati in questi giorni al 72° Festival di Cannes (14-25 maggio 2019). Per la prima (...)

FESCAAAL 2019: Rih rabani / Divine Wind

Presentato in anteprima mondiale a Toronto, Divine Wind (2018) del veterano Merzak Allouache era senz’altro tra i film più attesi in concorso al (...)

FESCAAAL 2019: tutti i premi

Sabato 30 marzo è stato il giorno delle cerimonie di premiazione del FESCAAAL di Milano. Ne parliamo al plurale, perché ce ne sono state due. La (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha