title_news_large
giovedì 4 febbraio 2010

FIPA 2010: Clandestin domina il palmarès

Il 31 gennaio ha chiuso i battenti la 31. edizione dell’International Festival of Audiovisual Programs di Biarritz. Nel palmarès dei FIPA Awards, conferiti dalla giuria diretta dalla produttrice iraniana Katayoon Shahabi e composta dall’attrice russa Dinara Droukarova, dallo scrittore francese Dan Franck, dal regista messicano Paul Leduc e dal compositore belga David Reyes, fa spicco il triplice premio a Clandestin, tv-movie francese. Vero e proprio vincitore morale dell’edizione, pur non aggiudicandosi il massimo premio, Clandestin ha infatti conseguito il Premio Speciale FIPA d’Argento, il Premio per la miglior sceneggiatura e per la miglior colonna sonora.

Diretto dall’attore televisivo Arnaud Bédouet e girato nel quartiere multiculti per eccellenza di Parigi, Barbès, Clandestin segue le vicende di Salif, un diciottenne mauritano inviato dai genitori alla ricerca del fratello, con solo una foto per aiuto. Derubato e senza conoscere nessuno, il timido Salif si affida a un ragazzo maghrebino esuberante e pieno di risorse, Idriss, che lo prende sotto la sua ala. Sarà l’inizio di una singolare amicizia.

fine_sezione
title_magazine_interno

Siamo con MEDITERRANEA

Mediterranea è una piattaforma di realtà della società civile arrivata nel Mediterraneo centrale dopo che le ONG, criminalizzate dalla retorica (...)

Venezia 75. Sfumature di nero in Laguna

È iniziata da due giorni la Mostra di Venezia numero 75 (29 agosto-8 settembre 2018), che arriva in un momento cupo e critico della vita civile e (...)

Atlantico Festival

Arriva al centro sociale TPO di Bologna - il 22 e 23 settembre - la prima edizione di ATLANTICO, un festival che intende esplorare e valorizzare (...)

SOSTIENI CINEMAFRICA
title_newsletter
title_add_website


Inserisci il codice numerico
captcha