Cinemafrica Newsletter > n.s. | II | 92 - DEL 21 marzo 2010

CINEMAFRICA | Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione Tribunale di Roma n. 38/2008 del 31/1/2008

Direttore responsabile: Giorgio Sgarbi
Direttori: Maria Coletti e Leonardo De Franceschi

Caporedattore: Alice Casalini
Redazione: Laura Campanile, Simone Moraldi

Progetto sito internet: Claudio Gnessi, Leonardo De Franceschi, Maria Coletti
Sistema editoriale: SPIP
Sviluppo codice: Claudio Gnessi
Grafica e design: Claudio Gnessi


A questo numero hanno collaborato: Riccardo Centola.


IN ARRIVO PER KAPLAN AD APRILE "SOULEYMANE CISSE" DI MARIA COLETTI E LEONARDO DE FRANCESCHI

Ad aprile in tutte le librerie troverete Souleymane Cissé. Con gli occhi dell'eternità, scritto da Maria Coletti e Leonardo De Franceschi. Seguiranno ulteriori anticipazioni. Per il momento, vi rimandiamo al sito delle Edizioni Kaplan.

Primo regista dell'Africa subsahariana a vincere i due festival storici del continente e primo in concorso a Cannes (con Yeelen, nel 1987), il maliano Souleymane Cissé rappresenta senza dubbio il massimo autore vivente delle cinematografie africane. Cineasta sensibile ai problemi sociali e culturali del proprio paese e dell'intero continente, Cissé è venuto progressivamente allargando il proprio sguardo a una prospettiva universale, così da coniugare l'attenzione fenomenologica al reale e una spiccata tendenza verso l'astrazione simbolica. Negli ultimi anni, alla regia Cissé ha aggiunto un'impegnativa attività di promozione delle cinematografie africane, attraverso l'UCECAO e la World Cinema Foundation di Scorsese. Questo volume, in assoluto il primo mai dedicato a Cissé, sintetizza un quadro biofilmografico dell'autore, un'analisi testuale e trasversale delle sue opere, un'antologia di interviste e un ampio repertorio di apparati. Il saggio è la versione italiana di un volume pubblicato nel 2009 dalla Junta de Andalucía e dalla Fundación El legado Andalusí in occasione di una retrospettiva ospitata dal 3° Festival Cines del Sur di Granada.


ULTIMI ARTICOLI

Shungu è una parola Shona, la lingua bantu parlata principalmente in Zimbawe e Mozambico. Significa resilienza. In psicologia si definisce resilienza la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà. Il regista Zimbabwese Saki Mafundikwa titola (...)

Un principio di primavera molto accogliente, che stringe Parigi in un abbraccio meteorologico tiepido e mite, accoglie l'inizio del Cinema du Réel di quest'anno, giunto alla sua trentaduesima edizione, e in programma dal 18 al 30 marzo. Un'edizione come ogni anno ricchissima di film, di (...)

Il tuo film racconta tre giorni della vita di un uomo, nel 1948, nel 1973, e nel 2001. È un uomo, Hassan, che, come confessa già all'inizio del film, molto ha dimenticato di quello che ha vissuto. È un elemento che mi ha molto colpito questo. Nel cinema classico la presenza di un narratore, di una (...)

Presentato fuori concorso al 20. Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina, visto che il suo regista siede nella giuria ufficiale del concorso Finestre sul Mondo, Al mosafer/The Traveller è un'opera prima debordante, delirante, che osa tradire qualsiasi aspettativa di efficacia, sul (...)

Salonicco è definita - dai greci stessi - la co-capitale della Grecia. È una città a forma di boomerang, la parte concava affacciata sul mar Egeo. Ospita l'università più prestigiosa del nord della Grecia e le strade sono popolate di giovani studenti. È il 14 marzo ma il sole scalda già le piazze (...)
ULTIME NEWS
Si chiude ufficialmente oggi l'edizione numero 20 del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina, ma la cerimonia di premiazione si è svolta ieri sera, sabato 20, all'Auditorium San Fedele di Milano. Nel palmarès di quest'anno, dominato dal coreano Une vie toute neuve, spiccano alcuni (...)
Passato il giro di boa alla 20. edizione del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina (FCAAAL) di Milano. All'interno del folto programma, un posto importante meritano i numerosi incontri ed eventi che si svolgono nel suo cuore pulsante, il Festival Center, che si trova nella Casa (...)
Finalmente uscirà nelle sale italiane Agorà, il kolossal storico di Alejandro Amenábar che racconta la biografia della filosofa e scienziata Ipazia (Rachel Weisz), vissuta ad Alessandria d'Egitto nel IV secolo d.C., ultima erede della cultura pagana e di una libertà di pensiero destinata a (...)
Nel 1966 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 21 marzo quale Giornata Internazionale per l'Eliminazione della Discriminazione Razziale. Tale data venne scelta per commemorare il giorno del 21 marzo 1960 quando la polizia di Shaperville, nel Sud Africa, aprì il fuoco ed uccise (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Cancella abbonamento : Clicca qui per cancellare l'abbonamento