Cinemafrica Newsletter > n.s. | III | 116 - DEL 18 ottobre 2010

CINEMAFRICA | Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione Tribunale di Roma n. 38/2008 del 31/1/2008

Direttore responsabile: Giorgio Sgarbi
Direttori: Maria Coletti e Leonardo De Franceschi

Caporedattore: Alice Casalini
Redazione: Laura Campanile, Simone Moraldi, Renata Ornella Orlando

Progetto sito internet: Claudio Gnessi, Leonardo De Franceschi, Maria Coletti
Sistema editoriale: SPIP
Sviluppo codice: Claudio Gnessi
Grafica e design: Claudio Gnessi


A questo numero hanno collaborato:
Antonio Cardarelli
Maria Cristina Caponi


ULTIMI ARTICOLI

Nata a Guanabacoa vicino all'Avana nel 1943, Sara Gomez Yera è passata alla storia come la regista dell'indagine socioantropologica post-rivoluzionaria cubana, prima di abbandonare il mondo la sera del 2 giugno 1974 per un attacco acuto di asma. Sarita, come si firmava semplicemente in alcuni (...)

A pochi mesi dall'uscita nelle sale di Il profeta (Un Prophète, 2009), la BIM ha distribuito anche la versione homevideo dell'ultimo film del regista francese Jacques Audiard. Il profeta è stato presentato a Cannes 2009 dove si è guadagnato il Grand Prix e successivamente è stato scelto per (...)

Ancora una volta il Palazzo delle Esposizioni di Roma è stato sede di un interessantissimo evento, organizzato da Internazionale, settimanale che pubblica i migliori articoli di giornali di tutto il mondo. Si è infatti conclusa lo scorso 10 ottobre la rassegna dei migliori documentari prodotti (...)

Come sono buoni i bianchi direbbe Marco Ferreri, specie quelli del movimento politico del Fronte Polisario. Fondato nel 1973, il Fronte rappresenta il popolo saharawi, stanziato lungo una striscia desertica del Sahara occidentale, che rivendica un'ascendenza araba e si batte per reclamare la (...)

Con una conferenza stampa tenutasi il 12 ottobre a New York, sono stati annunciati i cinque vincitori del fondo di produzione Africa First, promosso dalla Focus Features e riservato a registi di cortometraggi, con nazionalità e residenza in un paese africano. Si tratta di tre nigeriani (Chika (...)

Uscito in patria in ottobre e presentato in anteprima europea all'ultima Berlinale, il brasiliano Besouro è un film d'esordio che, almeno sulla carta, era lecito attendersi suscitasse una maggiore eco. Non foss'altro che per l'alone di leggenda che circonda l'eroe protagonista, al centro di numerose (...)
ULTIME NEWS
Dal 16 al 24 ottobre, al Cinema Perla di Bologna, il Centro Studi Donati organizza la quinta edizione di CinemAfrica, rassegna di film dall'Africa e sull'Africa, realizzata in collaborazione con il Festival di Cinema Africano di Verona. Il programma prevede classici come Guelwaar (1992) del (...)
La notte di Fuori Orario di sabato 10 ottobre, su Rai Tre, rimarrà memorabile per quanti si interessano dei modi di rappresentazione dell'Africa nel cinema. La banda di Ghezzi e co. presenta in prima visione due titoli di rilievo della produzione transalpina. Si comincia dalle 1.25 con L'esclave (...)
Morgan Freeman, premio Oscar come miglior attore non protagonista per Million Dollar Baby (2004), sarà il 39° cineasta omaggiato con l'American Film Institute's Life Achievement Award. Freeman, ora 73enne, col passare del tempo di dedica a intepretazioni sempre più complesse e profonde, da (...)
Al Jamaâ/La mosquée del marocchino Daoud Aoulad-Syad, sequel ideale di En attendant Pasolini, prodotto da Abderrahmane Sissako, dopo la menzione speciale ricevuta al Festival di San Sebastian «per la complessità raggiunta con una storia semplice», si è portato a casa anche il Bayard d'Or per la (...)
Si è chiusa lo scorso 7 ottobre a Bologna il Terra di Tutti Film Festival. Questi i premi della quarta edizione: Miglior produzione europea Alysia nel paese delle meraviglie di Simone Amendola, Italia 2009 Miglior Produzione internazionale Maid for sale di Dima Al Joundi, (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Cancella abbonamento : Clicca qui per cancellare l'abbonamento