Cinemafrica Newsletter > n.s. | 148 - DEL 20 giugno 2011

CINEMAFRICA | Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione Tribunale di Roma n. 38/2008 del 31/1/2008

Direttore responsabile: Giorgio Sgarbi
Direttori: Maria Coletti e Leonardo De Franceschi
Caporedattore: Alice Casalini

Progetto sito internet: Claudio Gnessi, Leonardo De Franceschi, Maria Coletti
Sistema editoriale: SPIP
Sviluppo codice: Claudio Gnessi
Grafica e design: Claudio Gnessi


ULTIMI ARTICOLI

A volte i film hanno dei percorsi tortuosi ma che li portano girare per lungo tempo tra festival e sale di tutto il mondo: un caso sicuramente quello di Drool (2009) primo lungometraggio diretto dalla regista newyorkese Nancy Kissam e presentato a Roma all'interno della rassegna Queering in Rome (...)

Ed eccoci al film vincitore morale della 64a edizione del Festival di Cannes. Le Havre di Aki Kaurismäki è stato incontestabilmente il film in concorso più apprezzato dalla critica internazionale. Prova ne sia il premio Fipresci ricevuto. Le oscure alchimie che spesso orientano le decisioni dei (...)

Da l'altro ieri è partito ufficialmente il 57° Taormina Film Festival, in programma dall'11 al 18 giugno, che anche quest'anno, fedele alla linea mediterranea assunta con la direttrice Deborah Young, rafforza il proprio impegno nella promozione e nella scoperta di talenti nelle cinematografie della (...)
ULTIME NEWS
Si è chiusa la 8a edizione del Festival de cine africano de Tarifa (FCAT), diventata negli anni una delle realtà più interessanti nel panorama dei festival europei dedicati alle cinematografie africane. Il palmarès rispecchia i valori espressi nell'ultima stagione, segnalando una rinnovata vivacità (...)
Si sono chiusi i battenti sulla 57a edizione del Taormina Film Festival In conclusione alla tavola rotonda finale, Deborah Young ha ricordato i premi. Il Golden Tauro per il miglior film è andato a Sur la planche della marocchina Leila Kilani, noir metropolitano girato a Tangeri, già presentato (...)
“Il cinema tunisino ha vissuto troppo tempo sotto il regime della censura e dell'autocensura. [...] Eppure alcuni cineasti hanno resistito, tenendo viva costi quel che costi la speranza in un rinnovamento. Nouri Bouzid fa parte di questa generazione di cineasti tunisini che non hanno mai (...)
Appuntamento giovedì 23 giugno con il secondo evento organizzato alla Casa del Cinema di Roma dall'Archivio Memorie Migranti di Asinitas, per mettere a fuoco, con strumenti e linguaggi diversi, il nuovo lessico della migrazione. In programma alle 19 in Sala Deluxe il lancio della nuova collana (...)
Il film Venere nera (Venus noire) del regista franco-tunisino Abdellatif Kechiche esce finalmente nelle sale italiane il 17 giugno, distribuito da Lucky Red, dopo essere passato all'ultima edizione della Mostra di Venezia. A ricordarci di un'epoca in cui nelle esposizioni universali, come nei (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Cancella abbonamento : Clicca qui per cancellare l'abbonamento