Cinemafrica Newsletter > n.s. | 156 - DEL 24 ottobre 2011

CINEMAFRICA | Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione Tribunale di Roma n. 38/2008 del 31/1/2008

Direttore responsabile: Giorgio Sgarbi
Direttori: Maria Coletti e Leonardo De Franceschi
Caporedattore: Alice Casalini

Progetto sito internet: Claudio Gnessi, Leonardo De Franceschi, Maria Coletti
Sistema editoriale: SPIP
Sviluppo codice: Claudio Gnessi
Grafica e design: Claudio Gnessi


Cinemafrica aderisce alla campagna L'Italia sono anch'io che, attraverso la presentazione di due proposte di legge di iniziativa popolare, mira ad allargare i diritti degli stranieri residenti in Italia, consentendo loro il diritto di voto alle elezioni amministrative e sancendo la cittadinanza per i loro figli nati in Italia. Aderisci al manifesto e firma i progetti di legge!
Prossimi banchetti a Roma per sottoscrivere le proposte di legge: Salone dell’Editoria Sociale (28 ottobre-1 novembre). Infoweb.
litaliasonoanchio.it


ULTIMI ARTICOLI

Com'è il cinema mondiale lavato e candeggiato dai selezionatori del Festival Internazionale del Film di Roma, al via dal 27 ottobre? Bianco che più bianco non si può. Qualche macchia di colore sfuggita al controllo è rimasta qua e là ma la pulizia è stata accurata, non c'è che dire. Ma siccome noi non (...)

Black comedy, film pulp, thriller comico e politicamente scorretto, queste sono alcune delle definizioni che possono essere utilizzate per descrivere e definire il film che segna l'esordio dietro la macchina da presa dell'inglese John Michael McDonagh, Un poliziotto da happy hour, traduzione (...)

Ci pensate che circa novantamila ragazzi sotto i diciotto anni, figli di lavoratori residenti in Italia, magari nati in Italia o che in Italia vivono fin da bambini e che spesso mai hanno messo piede nei paesi d'origine dei loro genitori, continuano ad essere considerati dalla legge come (...)

Si apre tra pochi giorni la 33ma edizione di Cinemed - Festival del Cinema del Mediterraneo di Montpellier (21-29 ottobre 2011). Tra i film in concorso, accanto a Terraferma di Emanuele Crialese, anche Les Femmes du bus 678 (2010) dell'egiziano Mohamed Diab e Les Chants de Mandrin (2011) del (...)
ULTIME NEWS
Inizia oggi il festival Cinemed di Montpellier, dove verrà presentato il cofanetto dedicato al maestro del cinema egiziano Youssef Chahine, edito da Pyramide Vidéo e uscito il 5 ottobre. Il cofanetto raccoglie quattro capolavori inediti di Chahine: Gare centrale, 1958; La Terre, 1970; Le (...)
Si sono conclusi ieri a Saint-Louis, l'antica capitale del Senegal, situata sulla costa settentrionale del paese, gli Incontri internazionali sul documentario africano. Organizzata dalla locale associazione Cinéma numérique ambulant (Cinema digitale mobile) e dai consigli di quartiere di (...)
La Vmk, agenzia di comunicazione interattiva con sede a Brazzaville, nella Repubblica del Congo, ha presentato lo scorso 17 settembre nella capitale congolese il Way C, primo tablet africano. Nel corso dell'African Web Summit, Vérone Mankou, giovane imprenditore di Brazzaville, ha annunciato, (...)
Là-bas, opera prima di Guido Lombardi, ha vinto il Festival di Busan nella Corea del Sud, ottenendo il massimo riconoscimento nel più significativo festival asiatico vincendo la sezione Flash Forward, l'unica dedicata al cinema occidentale. Là-bas - Miglior Film della 26. Settimana Internazionale (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Cancella abbonamento : Clicca qui per cancellare l'abbonamento