Cinemafrica Newsletter > n.s. | 227 - DEL 30 giugno 2013

CINEMAFRICA
Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione del Tribunale di Roma
n. 38/2008 del 31/1/2008

Consiglio direttivo
Leonardo De Franceschi (direttore responsabile) e Maria Coletti

Redazione
Giorgio Sgarbi (garante)
Alice Casalini (caporedattore)
Riccardo Centola
Francesca Iannantuoni
Simone Moraldi

Progetto sito internet: Claudio Gnessi, Leonardo De Franceschi, Maria Coletti

Sistema editoriale: SPIP

Sviluppo codice, grafica e design: Claudio Gnessi


JPG - 49.7 Kb
Dal 29 gennaio in distribuzione in tutta Italia

Ti piace Cinemafrica e vuoi contribuire con un piccolo contribuito alle spese redazionali e di gestione del portale? Da oggi puoi, versando anche solo pochi euro attraverso PayPal.


ULTIMI ARTICOLI

La regista e attrice algerina Djamila Sahraoui nel suo ultimo film Yema (Madre) affronta l'amore, l'invidia, la rabbia, la vendetta e il perdono come nella più classica delle tragedie greche. Sahraoui ha esordito alla regia con Barakat! (2006), storia di Amel, una donna che un giorno, tornata dal (...)

La speranza in un futuro incerto ha la voce morbida di un griot mandingo, Bakary Sisoro, che, accompagnandosi con la kora, culla Dia e noi tutti, cantandoci di un mondo che è così, amaro, ma in cui l'amore non finisce mai e bisogna avere fiducia. Fiducia nel coraggio della parola e in quello (...)

Un format televisivo realizzato da due creativi senegalesi per raccontare l'Italia che cambia: Allo scoperto , questo è il nome del format, nasce dalla collaborazione di Alioune Diallo, videomaker, e Aliou Diop, musicista rap e giornalista. Il format (per ora visibile sul canale Youtube (...)
ULTIME NEWS
Qui a Cinemafrica abbiamo scoperto lo scrittore, attore, mediatore culturale e musicista Mohamed Ba grazie al cortometraggio di Dagmawi Yimer contenuto nel documentario a episodi Benvenuti in Italia, prodotto dall'Archivio delle Memorie Migranti. Sulla sua storia e sulla strage dei senegalesi di (...)
Una interessantissima sezione del Festival Il Cinema Ritrovato della Cineteca di Bologna è dedicata quest'anno ai film che hanno aperto sentieri inediti, spesso oscurati al loro apparire e poi dimenticati, film che mantengono intatta la loro forza di invenzione e di scoperta. Cinemalibero, (...)
È nato Italiani+ (italianipiu.it), il portale delle cosiddette "seconde generazioni". Ragazzi e ragazze nati o cresciuti qui che sono e si sentono saldamente italiani, senza perdere per questo l'identità di provenienza. Sono italiani e marocchini, italiani e albanesi, italiani e romeni… sono (...)
100 anni fa, il 26 giugno 1913, nasceva lo scrittore martinicano Aimé Césaire... anche se è riduttivo chiamarlo solo scrittore, visto che è stato poeta, intellettuale, uomo politico francese, nato in Martinica, nelle terre d'oltremare. Tra i suoi testi più famosi e più importanti, ricordiamo il (...)
In occasione della 27. edizione del Festival Il Cinema Ritrovato di Bologna, venerdì 5 luglio alle ore 18 sarà presentato nella Sala Mastroianni del Cinema Lumière il film di Marc Scialom, Lettre à la prison (1969-70), caso emblematico di film perduto e ritrovato. Precedono la proiezione un (...)
Dall'Ecuador al Senegal, dal Burkina Faso alla Cina: quattro storie di donne immigrate in Italia e delle loro “radici”. Il programma Radici è appunto composto da quattro reportage firmati da Davide Demichelis con la collaborazione di Alessandro Rocca, in onda il venerdì in seconda serata su Rai3. (...)
Giovedì 27 giugno, dalle ore 17 alle ore 19, sarà presentato presso il CESV (via Liberiana 17, Roma) il libro di Vinicio Ongini dal titolo: Noi domani. Un viaggio nella scuola multiculturale. Dalle montagne del cuneese ai quartieri periferici di Torino, Milano e Roma, dalle scuole dei piccoli (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Cancella abbonamento : Clicca qui per cancellare l'abbonamento