Cinemafrica Newsletter > n.s. | 258 - DEL 11 maggio 2014

CINEMAFRICA
Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione del Tribunale di Roma
n. 38/2008 del 31/1/2008

La prima piattaforma digitale e la prima rivista on-line dedicate in Italia al cinema dall'Africa e sull'Africa, all'Africa e alle sue diaspore raccontate nel cinema.

Direzione
Maria Coletti
Leonardo De Franceschi (direttore responsabile)

Redazione
Giorgio Sgarbi (garante)
Alice Casalini (caporedattrice)
Riccardo Centola
Francesca Iannantuoni
Simone Moraldi

Progetto sito internet: Maria Coletti, Leonardo De Franceschi e Claudio Gnessi

Sistema editoriale: SPIP

Sviluppo codice, grafica e design: Claudio Gnessi


Ti piace Cinemafrica e vuoi contribuire con un piccolo contribuito alle spese redazionali e di gestione del portale? Puoi farlo, versando anche solo pochi euro attraverso PayPal.


ULTIMI ARTICOLI

La scelta di collocare in competizione, l'uno accanto all'altro, film di finzione e “documentari” può aver portato una spettatrice di buona cultura e medio interesse per le culture del mondo davanti a un oggetto inclassificabile e tutto sommato inquietante come questo An Inconsolable Memory di Aryan (...)

Se in tanti aspettavano il primo film della “nuova” Tunisia post Ben Ali, ancora a tre anni dalla deposizione dal caid più amato dalle democrazie occidentali, forse possiamo dire che l'attesa è finita. È vero che Bastardo, opera seconda del 42enne tunisois Néjib Belkhadhi presentata in concorso al 24° (...)

All'interno della 24ma edizione del FCAAL ieri sono iniziate le prime proiezioni legate alla competizione della sezione Extr'a dedicata ai film che affrontano il tema del confronto tra diverse culture e si confrontano con le tematiche dell'immigrazione. Tra i film della sezione è stato presentato (...)

Tra le anteprime europee della 24ma edizione del FCAAAL, all'interno del concorso Extr'a, è stato presentato l'ultimo documentario di Lemnaouer Ahmine, Ouine Algeria?. Il regista algerino di adozione italiana, nel nostro paese dal 1994, ha scritto e diretto molti documentari per la televisione (...)

La 24ma edizione del Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina propone anche quest'anno la sezione "E tutti ridono", all'interno della quale si presentano commedie provenienti da ogni continente. La sezione è stata inaugurata con la proiezione di Aya de Yopougon di Marguerite Abouet e (...)

La 24ma edizione del Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina è stata inaugurata ufficialmente nella cornice dell'Auditorium San Fedele con la proiezione, in anteprima italiana, dell'ultimo film di Rachid Bouchareb, Two Men in Town (La Voie de l'ennemi), presentato in Concorso all'ultimo (...)

Una delle novità più significative del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina di Milano, giunto quest'anno alla 24° edizione, è la presenza di CINEMAFRICA tra i Media Partner, accanto a D-Repubblica, FilmTv e Zero. Questo riconoscimento nasce da un rapporto collaudato tra un festival (...)

L'associazione Il Razzismo è una brutta storia e le librerie laFeltrinelli di Milano hanno dato vita al Premio Il Razzismo è una brutta storia, che sarà consegnato al miglior film del Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina (FCAAAL) che affronta il tema del razzismo. Ecco l'elenco dei (...)

Da domani parte a Milano la kermesse del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina (6-12 maggio) che anche quest'anno, per la ventiquattresima volta, setaccia il meglio della produzione tricontinentale, la più ignorata dai circuiti distributivi cinetelevisivi, per offrirla in pasto (...)
ULTIME NEWS
Auditorium San Fedele h. 14.30 Blessed be Mordechai, Cursed be Haman Alessandro Baltera Italia/Israele, 2014, 8' / Ebraico con sott. it. / EX Ouine Algeria? (Dov'è l'Algeria?) Lemnaouer Ahmine Algeria/Italia, 2014, 54' Arabo, Berbero, Fra con sott. it. / EX h. 16.00 Ekstra Jeffrey (...)
Il film da non perdere di sabato 10 maggio alle ore 22 allo Spazio Oberdan: Nelson Mandela: the Myth and Me (Nelson Mandela: il mito e io) del talentuoso regista sudafricano Khalo Matabane, in proiezione in prima nazionale. Khalo Matabane scrive una lunga lettera a Nelson Mandela. E nello (...)
Auditorium San Fedele h. 14.30 Sanperè! Venisse il fulmine Francesca Frigo Italia, 2013, 70' – Bambara, Fra con sott. it. / EX RB h. 16.00 Por las plumas Neto Villalobos Costa Rica, 2013, 85' – Spa con sott. it. / CL ST Il film sarà presentato da un comico di Zelig. Spazio Oberdan 15.00 (...)
Un altro appuntamento da non perdere, questa sera alle 21.45 allo Spazio Oberdan, per una serata all'insegna della Tunisia e della Palestina. Ad aprire la proiezione è il cortometraggio Les souliers de l'Aïd (Le scarpe della festa) del tunisino Anis Lassoued, presentato in prima nazionale dopo un (...)
Questa edizione segna anche il ritorno dell'impegnato regista franco-camerunese Jean-Marie Teno con il suo Une feuille dans le vent. Il regista incontra per caso la figlia di Ernest Ouandié, un attivista politico del Camerun che si era battuto negli anni '50 e '60 per l'indipendenza del suo paese (...)
Domani sabato 10 maggio alle h. 11.30 al Festival Center appuntamento per parlare di culture, colture e cibo sano nell'evento "Coltivare e mangiar bene a Kinshasa". Verrà presentato il progetto KICASOBU (Kinshasa CAtering SOcial BUsiness) realizzato da Ai.Bi, COE e Forum Cooperazione e (...)
Sabato 10 alle ore 15 si svolgerà al Festival Center il laboratorio di cinema d'animazione per bambini dal titolo "Viaggi animati nei tre continenti", a cura di Milano Film Network in collaborazione con Laborigeno. Il laboratorio è finalizzato a realizzare un cortometraggio con materiali vari e (...)
Da non perdere oggi, all'interno della Maratona Antirazzista al Cinema Beltrade, anche il film Rosarno in proiezione alle 20, primo documentario di Greta De Lazzaris dopo una lunga collaborazione come aiuto, assistente operatrice e direttrice della fotografia. Un viaggio silenzioso tra le (...)
Una proiezione di cui noi di Cinemafrica siamo particolarmente orgogliosi è quella del film Va' pensiero. Storie ambulanti di Dagmawi Yimer, che da tempo apprezziamo e sosteniamo. Il film viene presentato oggi 8 maggio alle 18 al Cinema Beltrade, all'interno della Maratona Antirazzista, un motivo (...)
Una giovane regista tunisina da tenere d'occhio è sicuramente Leyla Bouzid, classe 1984, che presenta oggi alle 15.30 allo Spazio Oberdan in prima nazionale il suo cortometraggio Zakaria, il primo che realizza anche come produttrice. Zak vive in un paese del Sud della Francia una vita (...)
Da non perdere anche il film delle 19 all'Auditorium San Fedele, An Inconsolable Memory, che riporta a Milano uno dei cineasti totali e più visionari della nazione arcobaleno, Aryan Kaganof, qui alle prese con un film che incrocia avanguardia e archivio per raccontare le vicende della prima (...)
Sarà presentato oggi alle 17 all'Auditorium San Fedele il film Bastardo del regista tunisino Nejib Belkadhi, che torna dietro la macchina da presa dopo il successo del suo film d'esordio VHS Kahloucha. Bastardo ha avuto una world première a Toronto, viene presentato al FCAAAL in Prima Europea e (...)
Si svolgerà oggi alle 17 al Festival Center l'incontro con Dyana Gaye, regista del film Des étoiles, all'interno degli appuntamenti L'ora del tè, con una degustazione di tè offerto da Chà Tea Atelier di Gabriella Lombardi. Dyana Gaye nasce a Parigi nel 1975. È regista, attrice, sceneggiatrice, (...)
Viene presentato oggi in anteprima nazionale alle 20 allo Spazio Oberdan il cortometraggio Afronauts della talentuosa giovane regista ghanese Frances Bodomo, già apprezzata dal Sundance e dalla Berlinale. Il film è ispirato ad una storia mai raccontata: il folle tentativo della “Zambia Space (...)
Da non perdere, nella ritrovata sezione "E tutti ridono", il film di animazione Aya de Yopougon di Marguerite Abouet, tratto dall'omonimo graphic novel, uno tra i più amati in Africa Occidentale. Il film viene proiettato oggi alle 21 al Cinema Beltrade. Costa d'Avorio, fine anni '70, anni della (...)
Segnaliamo oggi al Cinema Beltrade alle 19, nel Concorso Extr'A, il film Ouine Ageria? (Dove va l'Algeria?) del documentarista algerino e milanese d'adozione Lemnahouer Ahmine, perché fare il cineasta afrodiscendente in Italia è una missione quasi impossibile. L'autore, che vive in Italia da quasi (...)
Viene presentato oggi alle 15.30 allo Spazio Oberdan il documentario di Francesca Frigo Sanpère! Venisse il fulmine!, selezionato nel Concorso “Il Razzismo è una brutta storia” e nel Concorso Extr'A. Il film racconta un anno nel centro di accoglienza di Caramagna, in Piemonte. Il giovane ivoriano (...)
Per una pausa musicale nella prima intensa giornata di eventi e proiezioni al FCAAAL è previsto alle alle 20 al Festival Center di Porta Venezia il Djset by Malcriado, con selezioni e suggestioni musicali Afro, Hip Hop, R&B a cura del gruppo Selam Injera. [Maria (...)
Si apre oggi alle 18.30 al Casello Ovest di Porta Venezia il Festival Center, che sarà in questi giorni il punto di incontro per gli ospiti e il pubblico, ospitando mostre, iniziative, occasioni di intrattenimento e di relax ispirati alle culture di Africa, Asia e America Latina. Inoltre uno (...)
Ad arricchire il cartellone di questa edizione del Festival del Cinema Africano d'Asia e America latina anche una masterclass e due laboratori realizzati in collaborazione con il Milano Film Network. Domenica 11 maggio alle ore 10 si svolgerà nello Spazio Oberdan la Masterclass di Zeina Daccache (...)
Sarà proiettato questa sera in anteprima italiana, per la cerimonia di apertura del Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina, il film La Voie de l'ennemi (Two Men in Town) del regista franco-algerino Rachid Bouchareb. Un'apertura d'eccezione, con la nuova incursione negli States del più (...)
Giovedì 8 maggio 2014 alle ore 18 presso la biblioteca Nelson Mandela di Roma (via La Spezia 21), sarà presentato in anteprima il libro Roma negata. Percorsi postcoloniali nella città (Ediesse, Collana Sessismoerazzismo) di Igiaba Scego e Rino Bianchi. Saranno presenti gli autori con gli (...)
L'ultimo lavoro di Angela Ricci Lucchi e Yervant Gianikian, Pays barbare - riflessione sulla memoria coloniale italiana presentata in anteprima all'ultimo Torino Film Festival - sarà proiettato sabato 10 maggio alle ore 17 al Cinema Trevi-Cineteca Nazionale. «Ci chiniamo su materiali riguardanti (...)
La serata inaugurale del Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina (FCAAAL) si svolgerà martedì 6 maggio all'Auditorium San Fedele alle 20.30. Dopo la presentazione ufficiale del festival, verrà proiettato in anteprima italiana il film La voie de l'ennemi (Two Men in Town) del (...)
Il Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina di Milano (FCAAAL, 6-12 maggio) partecipa agli eventi Expo in Città con la 2ª edizione della sezione FILMS THAT FEED dedicata alle tematiche EXPO 2015. Proiezioni, incontri, dibattiti, degustazioni e workshop per approfondire i temi cardine (...)
L'associazione Il Razzismo è una brutta storia e le librerie laFeltrinelli di Milano hanno dato vita al Premio Il Razzismo è una brutta storia, che sarà consegnato al miglior film del Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina (FCAAAL) che affronta il tema del razzismo. I film (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.