Cinemafrica Newsletter > n.s. | 259 - DEL 18 mai 2014

CINEMAFRICA
Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione del Tribunale di Roma
n. 38/2008 del 31/1/2008

La prima piattaforma digitale e la prima rivista on-line dedicate in Italia al cinema dall'Africa e sull'Africa, all'Africa e alle sue diaspore raccontate nel cinema.

Direzione
Maria Coletti
Leonardo De Franceschi (direttore responsabile)

Redazione
Giorgio Sgarbi (garante)
Alice Casalini (caporedattrice)
Riccardo Centola
Francesca Iannantuoni
Simone Moraldi

Progetto sito internet : Maria Coletti, Leonardo De Franceschi e Claudio Gnessi

Sistema editoriale : SPIP

Sviluppo codice, grafica e design : Claudio Gnessi

Ti piace Cinemafrica e vuoi contribuire con un piccolo contribuito alle spese redazionali e di gestione del portale ? Puoi farlo, versando anche solo pochi euro attraverso PayPal.


ULTIMI ARTICOLI

Dopo la presentazione al Sundance Film Festival e in molti altri festival internazionali, Godka Cirka - Un buco nel cielo è stato proiettato anche durante la 24ma edizione del FCAAL all'interno della sezione Concorso Extr'A. Il documentario è diretto a quattro mani dall'italo australiano Antonio (...)

Il 16 gennaio 1991 l'Assemblea Nazionale del Camerun ha nominato Ernest Ouandié eroe nazionale: dopo venti anni dall'assassinio di uno degli uomini che hanno dato la vita per l'indipendenza del Camerun e per la crescita della Democrazia, membro dell'UPC (L'Union des Populations du Cameroun), si è (...)

Una delle scelte forti di questa Quinzaine des Réalisateurs è la scelta di aprire con Bande des femmes, con cui Céline Sciamma chiude idealmente il trittico sui temi dell'adolescenza al femminile e della scoperta della sessualità iniziata proprio a Cannes nel 2006 con La Naissance des pieuvres (prix (...)

In attesa di recuperare al Marché i primi film passati in selezione ufficiale, il nostro esordio qui alla 67ma edizione del Festival di Cannes è stato un'opera prima, passata ieri alla sezione parallela alla competizione, Un certain regard. RUN segna una tappa importante nella carriera di Philippe (...)

Tra i film presentati all'interno della sezione Il razzismo è una brutta storia della 24ma edizione del FCAAAL, c'è anche Rosarno di Greta De Lazzaris. Presentato già al Torino Film Festival, il documentario mostra la città calabrese sei anni prima delle violenze delle quali è stata teatro nel (...)

È domenica mattina, penultimo giorno del festival. Incontro Khalo Matabane all'interno dell'ufficio stampa, al terzo piano della Casa del pane. Ieri sera è passato il suo Nelson Mandela: the myth and me allo Spazio Oberdan, seguito da un breve q&a col pubblico. L'accoglienza è stata buona ma (...)

Si sono chiusi i battenti su questa edizione numero 24 del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina. Da tempo non ci concediamo il lusso di pause di riflessione sui festival, né tantomeno su quello di Milano, che pure frequentiamo da sempre. Quest'anno però è diverso, per almeno due (...)

È di pochi giorni l'esito delle elezioni politiche dell'assemblea nazionale in Sudafrica, il parlamento che eleggerà, come previsto dalla costituzione, il capo dello stato. L'ANC del controverso Jacob Zuma, che si appresta ad iniziare il suo secondo e ultimo mandato, ha vinto con largo margine (65%, (...)

Opportunamente, sulle colonne di Africultures, Olivier Barlet si chiede se questa edizione di Cannes rappresenti un'eccezione o un segno di ripartenza per il cinema africano. Certo è che i segnali promettenti di questa 67° edizione, al via da oggi, sono diversi e concomitanti, a partire dalla (...)

La quarta via. Mogadiscio, Italia (ITA, Kimerafilm, 2012, 38' Eng. Sub.) and Aulò. Roma postcoloniale (ITA, Kimerafilm, 2012, 48' Eng. Sub.) is a duology of documentaries on Italian colonialism and migration to Italy from its former colonies, directed by Simone Brioni, Graziano Chiscuzzu and (...)

La scelta di collocare in competizione, l'uno accanto all'altro, film di finzione e “documentari” può aver portato una spettatrice di buona cultura e medio interesse per le culture del mondo davanti a un oggetto inclassificabile e tutto sommato inquietante come questo An Inconsolable Memory di Aryan (...)
ULTIME NEWS
Nel 1914 veniva pubblicato Tarzan of the Apes (Tarzan delle scimmie), un romanzo d'avventura dello statunitense Edgar Rice Burroughts (1875-1950), che scrisse fino al 1940 ventiquattro libri-episodi della saga ispirata al cucciolo d'uomo allevato dalle scimmie nel cuore della foresta africana. (...)
La capitale del Senegal torna ad ospitare dal 9 maggio all'8 giugno Dak'Art, la Biennale d'Arte Contemporanea africana giunta quest'anno all'undicesima edizione, radunando i migliori artisti del continente. Nata nel 1990 a Dakar per promuovere i più interessanti nomi africani nel campo della (...)
A Nairobi, negli studios di Buni TV, si registra lo show televisivo di satira politica The YXZ Show, che lo scorso anno è stato premiato come migliore serie televisiva del continente agli Africa Magic Viewers Choice Awards: una rappresentazione estremamente corrosiva dei vizi e dei difetti dei (...)
Philippe Lacôte, regista ivoriano qui a Cannes in concorso alla sezione Un certain regard con la sua opera prima RUN, ha già annunciato il suo secondo film, che sarà un adattamento molto libero da un romanzo di Edgar Allan Poe, If God Says Yes: «si svolgerà a la Maca, la prigione di Abidjan. Si (...)
Riferisce il daily festivaliero di Le Film Français che la Gloria Films di Laurent Lavolé, società francese produttrice in passato di titoli di rilievo come Il canto delle spose di Karin Albou, e WWW-What a Wonderful World di Faouzi Bensaidi, si accinge a varare in Etiopia la realizzazione di (...)
Ieri, sabato 17 maggio, la regista franco-italo-senegalese Dyana Gaye ha ricevuto a Cannes insieme a Margarethe von Trotta il France Culture Cinema Award. La cerimonia si è svolta al padiglione dell'Unifrance Film presso il Village International a Cannes. Gaye è stata premiata come autrice della (...)
Ecco un nuovo regista afrodiscendente in Italia: Souleymane Kane, congolese ma in Italia dal 2002, è sul set a Udine e in altre location friulane per il suo nuovo film Street of Dreams - A New Day, sulla scia del lungometraggio Street of Dreams che aveva girato, sempre ad Udine, nel 2012. Le (...)
Black Reality, rassegna di arti performative sulle migrazioni, inizia oggi al Teatro Vascello di Roma e continua fino a domenica. Sul sito ufficiale è possibile vedere il programma completo degli spettacoli e degli eventi: http://blackreality.it/ In conclusione della rassegna Black Reality, (...)
BATEAU IVRE, il film di Chafik Allal e Claudio Capanna (Belgio/Italia/Algeria, 2012, 64') sarà presentato giovedì 15 maggio alle ore 20.30 al Piccolo Apollo - Centro Aggregativo Apollo 11 di Roma (c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio 80/b angolo via Conte Verde). Al termine della (...)
A poche ore dalla premiazione, ecco tutti i vincitori della 24ma edizione del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina di Milano. CONCORSO LUNGOMETRAGGI “FINESTRE SUL MONDO” La Giuria composta da Felice Laudadio, Khalo Matabane e Ananda Scepka assegna il Premio Comune di Milano - (...)
Il tempo è volato fra visioni, incontri ed eventi: questa sera 12 maggio si svolgerà alle 20.30 all'Auditorium San Fedele la chiusura ufficiale del festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina. Il programma prevede la cerimonia di premiazione e, a seguire, la proiezione del cortometraggio (...)
E' arrivato l'ultimo giorno del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina. Da non perdere, accanto alla proiezioni dei film, l'incontro oggi alle 17 con due registi tunisini: Leyla Bouzid, regista del cortometraggio Zakaria, e Nejib Belkadhi, autore del lungometraggio Bastardo, di cui (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Désabonnement : Cliquez ici pour vous désabonner