Cinemafrica Newsletter > n.s. | 291 - DEL 2 giugno 2015

CINEMAFRICA
Africa e diaspore nel cinema

Autorizzazione del Tribunale di Roma
n. 38/2008 del 31/1/2008

La prima piattaforma digitale e la prima rivista on-line dedicate in Italia al cinema dall'Africa e sull'Africa, all'Africa e alle sue diaspore raccontate nel cinema.

Direzione
Maria Coletti
Leonardo De Franceschi (direttore responsabile)

Redazione
Giorgio Sgarbi (garante)
Alice Casalini (caporedattrice)
Riccardo Centola
Francesca Iannantuoni
Valentina Lupi
Simone Moraldi

Progetto sito internet: Maria Coletti, Leonardo De Franceschi e Claudio Gnessi

Sistema editoriale: SPIP

Sviluppo codice, grafica e design: Claudio Gnessi


Ti piace Cinemafrica e vuoi contribuire con un piccolo contribuito alle spese redazionali e di gestione del portale? Puoi farlo, versando anche solo pochi euro attraverso PayPal.


ULTIMI ARTICOLI

A cinque anni di distanza dal suo ultimo lungometraggio, Fariborz Kamkari torna nella sale con una commedia ambientata a Venezia, Pitza e datteri. Distribuito dalla Bolero Film, l'ultimo lavoro del regista curdo è nelle sale italiane con 60 copie dal 28 maggio. Nel 2010 il film I fiori di (...)

Marrakech, oggi: Noha, Randa e Soukaina vivono insieme, amiche inseparabili e solidali, anche se a volte litigano violentemente. Tre donne sole, ognuna con un difficile passato familiare alle spalle, che si guadagnano da vivere facendo le prostitute. Oggetti del desiderio, corpi soppesati e (...)

Di solito su Cinemafrica non ci occupiamo di arti dal vivo, per una precisa scelta editoriale ma stavolta l'evento meritava tutta la nostra attenzione. Stiamo parlando dell'attesa rentrée di Antonio Campobasso a teatro, per un one night show memorabile al Teatro Palladium di Roma, in programma (...)

Questa edizione del Festival verrà ricordata, grazie anche alla Palma d'Oro per Dheepan, come una nuova celebrazione del nazionalismo francese post-Charlie Hebdo, per l'accumularsi nelle varie sezioni di film in cui autori riconosciuti e meno hanno reso un tributo all'immagine della patria dei (...)

Dopo l'affermazione internazionale di Difret, il cinema etiope conosce una stagione di promettente visibilità che la proposizione a Cannes (Un Certain Regard) di questo Lamb, primo film della sua nazione ad essere ospitato in selezione officiale, potrà contribuire a rilanciare. Del resto, come (...)

Una delle sezioni più interessanti della 25° edizione del Festival del Cinema Africano, d'Asia e d'America Latina è stata quella dedicata al Concorso Cortometraggi Africani, competizione interamente rivolta a opere di registi provenienti dall'Africa. I giovani autori, spesso al loro film d'esordio, (...)

Opera prima di Jonas Carpignano, 31enne newyorchese di madre eritrea naturalizzata americana e padre italiano, formatosi ai laboratori di regia del Sundance, Mediterranea ha una storia che parte da lontano. Gli eventi che narra ruotano intorno alla storica rivolta dei braccianti africani di (...)
ULTIME NEWS
Vietato in Marocco Much Loved , il film di Nabil Ayouch presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes. Il governo ha imposto il divieto di proiezione della pellicola nelle sale del regno perché il film rappresenta una "grave offesa per i valori morali e per la la donna (...)

Ai sensi dell'art.13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative e le newsletter possono essere inviate solo con il consenso del destinatario.
Le abbiamo inviato questa mail in quanto iscritto alla mailing list di Cinemafrica.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno trattati con estrema riservatezza e non verranno divulgati.
Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati.
In ogni momento potrà annullare la sua iscrizione cliccando sull'apposito pulsante che trova in calce a questa mail.
Cancella abbonamento : Clicca qui per cancellare l'abbonamento